Sabato 1 dicembre all’Ospedale Ss. Giovanni e Paolo di Venezia il convegno “Religione e laicità del dono nello spazio e nel tempo”

Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia
 

Sabato 1 dicembre all’Ospedale Ss. Giovanni e Paolo di Venezia il convegno “Religione e laicità del dono nello spazio e nel tempo”

29/11/2018

Si svolgerà sabato 1 dicembre nella sala S. Domenico dell’Ospedale Ss. Giovanni e Paolo di Venezia il convegno organizzato da Avis - sezione di Venezia, con il patrocinio del Comune di Venezia, dal titolo “Religione e laicità del dono nello spazio e nel tempo”.

“Donare il sangue - commenta l’assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini - è un gesto concreto di solidarietà gratuita, senza aspettative di un qualsivoglia ritorno. Significa donare una parte di se stessi a qualcuno che sta soffrendo, a qualcuno che ne ha un reale ed urgente bisogno, significa preoccuparsi ed agire per il bene della comunità e per la salvaguardia della vita".

Il presidente di AVIS comunale Venezia, Sandro Cicogna, dichiara: "Nella nostra cultura donare è un dare gratuito, senza aspettarsi un qualsiasi ritorno. La donazione è sempre circostanziata perché destinata specificatamente a qualcuno. Nella nostra cultura la religione ha influenzato molto il senso del donare, ampliandone la portata ed estendendolo anche al mondo laico che ne condivide ed esalta il valore intrinseco. La solidarietà è, o dovrebbe essere, un dono".

Venezia, 29 novembre 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top