Venice fashion week: l’assessore Mar al convegno “Make it right, make it different, make it last”

tavolo relatori
 

Venice fashion week: l’assessore Mar al convegno “Make it right, make it different, make it last”

25/10/2018

L’assessore comunale al Turismo, Paola Mar, è intervenuta questa mattina a Venezia al convegno “Make it right, make it different, make it last”, promosso nell’ambito del calendario degli appuntamenti di “Venice fashion week”, la festa della moda che fino al 27 ottobre proporrà numerosi eventi in vari luoghi della città lagunare.

Maestri del Made in Italy e della moda internazionale, imprenditori dell’alto artigianato veneziano, rappresentanti delle istituzioni e delle università, si sono confrontati sui temi legati alla moda green e sostenibile, con l’obiettivo di dar vita a progetti che contribuiscano a promuovere nuovi stili di vita, coniugando insieme design contemporaneo, sapere artigianale, materiali naturali, processi di produzione etici, tessuti innovativi, piattaforme per acquisti responsabili.

“Credo che oggi qui - ha esordito Mar - siano rappresentate delle forze importanti della città che il mondo, conoscendole, ci invidia. La capacità di recepire Venezia come luogo del sapere fare c’è: l’abbiamo ricevuta in eredità, ma non è una cosa morta. Basti pensare al successo di una mostra come ‘Homo faber’, dedicata ai mestieri d'arte di tutta Europa, che ha ampiamente superato ogni aspettativa degli organizzatori sforando la soglia dei 60mila visitatori, ospiti stranieri, ma anche tanti veneziani e questo è il segnale che la città è attenta e interessata a questi temi”.

“La Venice fashion week - ha proseguito Mar - è un evento ‘visionario’, che è partito in sordina, ma che passo dopo passo è cresciuto dando vita a sinergie positive. Il suo format, esportabile anche per altre realtà diverse da quelle legate al mondo della moda o dell’alto artigianato, ha saputo creare occasioni per scoprire realtà veneziane forse meno conosciute ma sicuramente affascinanti, da proporre anche agli ospiti della nostra città che cercano qualcosa di più, qualcosa di diverso dai soliti percorsi, che cercano di vivere esperienze e non solo di visitare luoghi”.

Venezia, 25 ottobre 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top