Una settimana all'insegna della progettazione "4All": dal 30 settembre al 6 ottobre a Venezia la "Universal Design Week - Venice 2019"

Condividi
Catamarano nelle acque di New York
 

Una settimana all'insegna della progettazione "4All": dal 30 settembre al 6 ottobre a Venezia la "Universal Design Week - Venice 2019"

24/09/2019

Dal 30 settembre al 6 ottobre Venezia ospiterà una settimana dedicata al cosiddetto “Universal design”, che mira a promuovere l’accessibilità universale e la sua diffusione in campo architettonico, sociale e culturale.

Sono previsti incontri, lezioni e convegni rivolti ai progettisti - architetti, docenti, addetti ai lavori -, ma anche attività pensate per le scolaresche del territorio e per tutti i cittadini, attraverso cui si approfondiranno i 7 principi cardine dell'"Universal Design", termine che indica una metodologia di progettazione ideale per prodotti e ambienti artificiali tali da essere piacevoli e fruibili da tutti, indipendentemente da età, capacità e condizione sociale. I 7 punti sono equità, flessibilità, semplicità, percettibilità, tolleranza per l'errore, contenimento dello sforzo fisico, misure e spazi sufficienti.

La settimana si aprirà con un incontro alla scuola primaria Giacomo Leopardi di Mestre tra gli studenti e Andrea Stella, costretto in sedia a rotelle dopo un incidente nell'agosto 2000 a Miami. Tra gli eventi clou, il giorno successivo, nel Salone da Ballo del Museo Correr, alle ore 18, inizierà il convegno "Universal design, per un'architettura accessibile, funzionale e confortevole per tutti", durante il quale verrà portato come caso di studio anche il catamarano "Lo Spirito di Stella", il primo accessibile alle persone con disabilità.

Mercoledì e venerdì, invece, architetti, progettisti e addetti ai lavori avranno la possibilità di toccare con mano caratteristiche e dettami dello "Universal Design" attraverso due uscite del catamarano "Lo spirito di Stella", che ormeggerà a Venezia per tutta la settimana. Il 3 ottobre è in programma anche il seminario all'Ex Cotonificio "Costruire ponti per l'inclusione", organizzato da Iuav, mentre dalle 17.30 chiunque potrà provare l'esperienza di muoversi in sedia a rotelle attraverso un "bacaro tour" che inizierà alla fermata di Rialto Mercato. Un'esperienza aperta a tutti, per mostrare le difficoltà di una vita alle prese con le barriere architettoniche e, al contempo, dimostrare che Venezia è una città che garantisce itinerari ad hoc per chi è costretto in sedia a rotelle.

La conclusione è dedicata alle "WoW Experiences", uscite gratuite in catamarano per persone con disabilità e relativi accompagnatori. Insieme si coopererà alla conduzione dell'imbarcazione, mettendo in gioco le proprie capacità e qualità.

 

Venezia, 24 settembre 2019

 

 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top