La Giunta stanzia 1,5 milioni di euro per manutenzioni della segnaletica stradale e degli edifici pubblici in Terraferma

Ca' Farsetti
 

La Giunta stanzia 1,5 milioni di euro per manutenzioni della segnaletica stradale e degli edifici pubblici in Terraferma

05/12/2018

La Giunta comunale, riunitasi nei giorni scorsi a Mestre, ha approvato un pacchetto di interventi di manutenzione diffusi sulla terraferma veneziana. Si tratta di due delibere, presentate dall’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto, per un totale di 1,5 milioni di euro dei quali 800mila da destinare al ripristino e riordino della segnaletica esistente sulla viabilità della terraferma e i restanti 700mila destinati ad assicurare, per i prossimi 15 mesi, gli interventi di manutenzione diffusa sui 118 immobili del patrimonio dell'edilizia comunale in terraferma.

"Investimenti su attività spesso in passato abbandonate"

“Continua l’impegno di questa Giunta e del sindaco Luigi Brugnaro – commenta l'assessore Zaccariotto – a stanziare importanti somme di denaro per tutte quelle attività che nel passato venivano troppo spesso abbandonate. Investire nella segnaletica stradale significa garantire ai cittadini e a coloro che si trovano a transitare sulle nostre strade quel livello di sicurezza veicolare e pedonale fondamentale per evitare, il più possibile, incidenti. Al tempo stesso, l’attenzione che poniamo alle nostre strutture pubbliche, dimostra quanto questa amministrazione abbia a cuore la salvaguardia del proprio patrimonio immobiliare. La sistemazione dei piccoli guasti e le manutenzioni puntuali sono la cartina di tornasole della valenza che hanno questi luoghi per la collettività. Scuole, palestre, centri civici sono il luogo dell’educazione, del gioco, della socialità ed è per questo che devono essere decorosi e belli da frequentare”.

Riordino di situazioni ambigue per gli utenti della strada

Nello specifico, per quanto riguarda la segnaletica, la delibera, oltre a prevedere interventi programmati di ripristino della segnaletica orizzontale e verticale, mira anche a riordinare la segnaletica frutto di numerosi rimaneggiamenti e sovrapposizione di ordinanze che negli anni avrebbero potuto creare situazioni di ambiguità e disorientamento negli utenti della strada.

Gli interventi di manutenzione

Per quanto riguarda le manutenzioni, invece, si prevede di intervenire con riparazioni e rifacimenti di intonaci interni ed esterni, tinteggiature, riparazione di pavimenti, manutenzione di infissi, serramenti, porte, portoni, cancelli, sistemazione degli impianti elettrici, idraulici ed espurgo di pozzi neri.

Venezia, 5 dicembre 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top