Isola Nova del Tronchetto: spostata temporaneamente nel piazzale del centro logistico del Tronchetto l’area di sosta per gli autobus

Rendering nuovo parcheggio Tronchetto
 

Isola Nova del Tronchetto: spostata temporaneamente nel piazzale del centro logistico del Tronchetto l’area di sosta per gli autobus

04/12/2018

 

La Giunta comunale riunitasi ieri  a Mestre, ha approvato, su proposta dell’assessore alla Mobilità e Trasporti, Renato Boraso, la delibera che prevede di stabilire nella zona esterna del centro logistico dell’Isola del Tronchetto la sosta a pagamento su strada per autobus senza custodia.

 “L’Isola del Tronchetto è al centro di un grande lavoro di ristrutturazione e di una razionalizzazione nella gestione degli spazi fortemente voluta dal sindaco Luigi Brugnaro, dalla Giunta e ratificata lo scorso ottobre dal Consiglio comunale. Lavori che interesseranno, per l’appunto, la realizzazione della caserma dei Carabinieri, l’adeguamento degli spazi del Centro Logistico di interscambio merci per consentire l’insediamento della Polizia Locale, della Smart Control Room, del Consorzio ortofrutticolo e del Mercato ittico, la sistemazione dell’area dedicata al mercato turistico giornaliero, di una zona per i servizi igienici ad uso pubblico con locale nursery, di una parte da destinare ad attività ricettive e infine, dell’area adiacente la stazione di arrivo e partenza del People Mover con un nuovo parcheggio per autobus. Nell’attesa che si arrivi a questo obiettivo si è ritenuto necessario approvare in via temporanea e sperimentale, fino alla realizzazione del nuovo park sosta dei bus e per una durata massima di 24 mesi, la delibera che autorizza l’utilizzo dell’area scoperta del centro logistico dell’Isola Nova del Tronchetto come area di sosta a pagamento per autobus di pertinenza stradale, rendendola accessibile nell’arco di tutta la giornata, con sosta a pagamento dalle ore 00.00 alle ore 24.00. Un passaggio obbligato e funzionale – aggiunge Boraso - per permettere che il progetto complessivo previsto sull’Isola si concretizzi”.

Nello specifico, si è proceduto con l’identificazione di tale area, in primo luogo perché l’area di pertinenza dell’Interscambio merci risulta attualmente inutilizzata, non essendovi insediata all’interno dell’edificio ancora alcuna attività, e poi perché le dimensioni di quest’area, pensata appositamente per l’accesso e la fruizione di veicoli pesanti, consentono il transito e la sosta di autobus e di effettuare le operazioni di salita e discesa dei turisti, in totale sicurezza.

Infine, a causa delle dimensioni inferiori dell’area rispetto a quella attuale con conseguente diminuzione del numero degli stalli, si è stabilito di rivedere la tariffazione al fine di incentivare la rotazione nelle aree di sosta. Questa quindi, pur rimanendo gratuita per la prima mezz’ora, passerà da 2 euro a 15 euro per la seconda mezz’ora di stazionamento. Al termine dell’ora, a differenza del passato, la sosta non può più essere continuata.

 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top