La presidente Damiano alla 16^ Assemblea federale del CUSI - Centro universitario sportivo italiano

Logo CUSI
 

La presidente Damiano alla 16^ Assemblea federale del CUSI - Centro universitario sportivo italiano

16/06/2018

La presidente del Consiglio comunale, Ermelinda Damiano, è intervenuta questa mattina, all'Auditorium Santa Margherita a Venezia, alla 16^ Assemblea federale del CUSI - Centro universitario sportivo italiano. All'incontro, che costituisce il momento istituzionale più importante per i centri sportivi universitari, sono intervenuti inoltre il rettore dell'Università Ca' Foscari di Venezia, Michele Bugliesi, il presidente del CUSI, Lorenzo Lentini, e il presidente del CUS Venezia, Massimo Zanotto.

"Un sentito ringraziamento - ha esordito Damiano nel portare i saluti dell'Amministrazione comunale - al Centro Universitario Sportivo di Venezia, importante punto di riferimento della città, che ogni anno coinvolge un numero elevatissimo di persone con eccellenti risultati avendo appena chiuso una delle stagioni più positive, a testimonianza di grande impegno e determinazione sportiva. Le finalità del CUSI e dei Cus ad esso collegati sono perfettamente in linea con il grande impegno che questa Amministrazione sta riservando alla promozione e alla valorizzazione dello sport come strumento di sviluppo, di crescita culturale e personale e di trasmissione di tutti quei valori sani e positivi che lo sport rappresenta nella vita di tutta le comunità e in particolare di quella dei giovani".

La presidente ha quindi ricordato, a titolo di esempio, alcune dellle azioni realizzate dal Comune di Venezia in ambito sportivo come le manutenzioni ordinarie e straordinarie degli impianti sportivi avviate anche grazie ai finanziamenti derivanti dal Patto per la Città; l'istituzione del “Codice etico dello sport e dell’associazionismo sportivo”, per armonizzare e disciplinare l’attività sportiva, il comportamento in ambito sportivo e l’organizzazione delle società che si dedicano a questo, e la condivisione di valori come la lealtà, la correttezza e l'integrità che diventeranno requisito necessario per la concessione e gestione degli impianti sportivi comunali e per l’assegnazione di eventuali contributi; il progetto “6sport”, per incentivare lo sport fin dalla prima elementare, che da settembre assegnerà ad ogni bambino residente nel Comune di Venezia che inizierà il suo percorso di studi un voucher fino a 180 euro che potrà essere speso per frequentare i corsi promossi dalle associazioni e società sportive accreditate con il Comune attraverso un apposito portale. "Senza dimenticare - ha concluso la presidente - le grandi manifestazioni sportive sostenute e promosse dal Comune in una città in cui Università, sport, cultura e tradizioni sono volano positivo e risorsa preziosa per uno sviluppo, una competitività e una crescita sempre più forte".

Venezia, 16 giugno 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top