Film in programmazione dal 30 novembre al 6 dicembre 2017

Programmazione dal 30 novembre al 6 dicembre 1
Programmazione dal 30 novembre al 6 dicembre 2
 

Film in programmazione dal 30 novembre al 6 dicembre 2017

30/11/2017

Le novità

Arriva sugli schermi la nuova versione dell’immortale romanzo di Agatha Christie, Assassinio sull’Orient Express, con Kenneth Branagh che lo dirige ed interpreta: la storia di un assassinio avvenuto nello scompartimento di un treno. Il grande investigatore Hercule Poirot indaga... Prodotto da Ridley Scott. Anticipiamo che gli spettacoli di martedì 5 dicembre saranno tutti in versione originale con sottotitoli italiani.

Al Giorgione e al Dante arriva, da giovedì 30, il nuovo film di Michael Haneke, con interpreti Isabelle Huppert e Mathieu Kassovitz, Happy End. La storia di una grande famiglia alto borghese che ha ormai perso i suoi valori. Specchio di una società votata alla falsità, all'egoismo e all'infelicità. Sullo sfondo, Calais, spazio di transito per i rifugiati.

Da mercoledì 29 sarà in proiezione al Giorgione Amori che non sanno stare al mondo, il nuovo film di Francesca Comencini: una storia d’amore che finisce e si trasforma in qualcosa di diverso quando lui incontra Giorgia. Una riflessione sulle relazioni d’amore, sempre più complesse.

All’Astra, da giovedì 30, Smetto quando voglio – Ad honorem: terzo capitolo della saga che ha come protagonista la sgangherata banda di ricercatori, anche questa volta alle prese con vicende tanto rocambolesche quanto "stupefacenti"!

Per i più piccoli, al Rossini e all’Astra (al Lido uno spettacolo pomeridiano nel week-end), arriva da giovedì 30 Gli eroi del Natale: questa volta, a raccontare la natività di Gesù, sono i simpatici animaletti protagonisti dei presepi. Un piccolo ma coraggioso asinello ed i suoi amici diventeranno gli inaspettati eroi del Natale.

Al Rossini ci sarà ancora animazione nel week-end (uno spettacolo pomeridiano) con Il Gruffalò e Il Gruffalò e la sua piccolina. Creatura ibrida, metà orso e metà bufalo, il Gruffalò è il protagonista di un celeberrimo libro per bambini uscito alla fine degli anni ‘90. Biglietto unico 5 euro.

Proseguimenti

Continua al Rossini, con uno spettacolo serale, Justice League, che raccoglie tutti gli eroi del DC Universe: di fronte alla nuova minaccia in agguato, il miliardario Bruce Wayne decide di fare squadra con un gruppo di supereroi, provenienti dai diversi angoli del pianeta.

Dall’omonimo romanzo bestseller di Michele Serra, prosegue al Rossini Gli sdraiati, diretto da Francesca Archibugi (Il nome del figlio) e con Claudio Bisio: Giorgio e Tito sono padre e figlio. Due mondi opposti che si scontrano all'interno di un appartamento a Milano.

Da giovedì 30 si sposta all’Astra il nuovo lavoro del premio Oscar Kathryn Bigelow Detroit. A Detroit nel 1967 una serie di rivolte contro il razzismo dilagante sconvolsero la città. Tra le strade si consumò un vero e proprio massacro ad opera della polizia, in cui persero la vita tre afroamericani e centinaia di persone restarono ferite.

La signora dello zoo di Varsavia, con Jessica Chastain, rimane al Rossini fino a martedì 28 per spostarsi, da giovedì 30, all’Astra, con uno spettacolo serale. Polonia 1939. La storia eroica di una donna che, pur vivendo in un'epoca di paura e distruzione, ha combattuto per preservare quel che di buono c'è nell'animo umano.

Sorprendente vincitore della Palma d’oro all’ultimo festival di Cannes, prosegue al Giorgione (da giovedì 30 uno spettacolo pomeridiano) The Square. Christian è curatore d'arte: nel museo in cui lavora sta per debuttare un'installazione chiamata The Square che invita all'altruismo e alla condivisione, ma quando gli viene rubato il cellulare per strada reagisce in modo scomposto, innescando una serie di eventi che precipitano la sua vita nel caos.

Ultimi spettacoli per The Place, My Name Is Emily e My Skinny Sister.

Eventi

Continua al Rossini oggi, martedì 28, e mercoledì 29 novembre, alle ore 17, 19 e 21, la nuova produzione Nexo La Grande Arte al Cinema Canaletto a Venezia, dedicata all’artista italiano che più di ogni altro ha saputo raccontare la bellezza immortale di Venezia. Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro.

Al Giorgione mercoledì 29 novembre alle ore 15.50, 18.30 e 21.10 verrà proiettato – in anteprima per il Triveneto – il film di Ciro Formisano L’esodo, con Daniela Poggi, dedicato al dramma degli esodati.

Al Giorgione, venerdì 1 dicembre alle ore 19, anteprima assoluta di Noi siamo Cultura, inedita produzione di laF, di cui sarà presentata la puntata dedicata a Teatro in Bottega, realtà culturale veneziana. Saranno presenti in sala gli autori. Ingresso libero.

Sabato 2 dicembre arriva al Rossini, alle ore 21, il classico film dance La febbre del sabato sera, interpretato da John Travolta e restaurato dalla Cineteca di Bologna, in versione originale con sottotitoli italiani. Torna nelle sale Tony Manero, il re delle discoteche. Sulla pedana da ballo si trasforma da giovane per bene in idolo di tutti.

Casa del Cinema e Centro Culturale Candiani

Alla Casa del Cinema martedì 28 novembre continua la rassegna Prima e dopo Hollywood. Il cinema british di Stephen Frears con, alle ore 17.30 e 20.30, My Beautiful Laundrette (1985). Mercoledì 29 secondo appuntamento, alle ore 17, con il ciclo di conferenze Novecento italiano: grandi compositori per un grande cinema, dedicato a La generazione del primo Novecento Cinema del realismo, commedia, generi, a cura di Alfredo Baldi. Giovedì 30 si ritorna a Prima e dopo Hollywood. Il cinema british di Stephen Frears con, alle ore 17.30 e 20.30, Sammy & Rosie vanno a letto (1987). Venerdì 1 dicembre prosegue la rassegna mensile John Ford/Sam Peckinpah – La trasformazione dell’eroe nel western americano (1939-1974) con L’uomo che uccise Liberty Valance (1962) di John Ford, spettacoli sempre alle ore 17.30 e 20.30. La prenotazione è consigliata allo 041.2747140 a partire dalle 9 del giorno di proiezione.

Al Centro Culturale Candiani la rassegna Second Life – Cinema Mundi propone martedì 28 novembre, alle ore 16.30 e 21, Gagarin: Primo nello spazio (2013) di Pavel Parkhomenko, e giovedì 30, sempre alle ore 16.30 e 21, Difret – Il coraggio di cambiare (2014) di Zeresenay Berhane Mehari. Venerdì 1 dicembre, alle ore 21, per la rassegna FilMontagna 2017 verrà proiettato Oltre il confine, la storia di Ettore Castiglioni (2017) di Andrea Azzetti e Federico Massa, presenti in sala.

Grazie per l’attenzione.

Vi aspettiamo nelle sale del Circuito Cinema

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top