Festa della Madonna della Salute: le iniziative a Mestre

Santa Maria dei Battuti
 

Festa della Madonna della Salute: le iniziative a Mestre

16/11/2017

Anche Mestre festeggia la tradizionale festa della Madonna della Salute con una serie di appuntamenti che da sabato 18 a martedì 21 novembre, nell'ambito de “Le Città in Festa – Autunno”, animeranno il parco di via Torre Belfredo e l'Antica Scuola dei Battuti, in via Spalti 1. 

La festa prenderà il via sabato 18 alle ore 9.30 con una caccia al tesoro “Alla caccia di Mestre antica”, organizzata dall’Istituto Andrea Gritti e da Stefano Sorteni, e proseguirà alle ore 11.30 con l’inaugurazione ufficiale alla presenza delle autorità. Per partecipare alla caccia al tesoro basta iscriversi inviando un'email a stefanosorteni@libero.it indicando nome, cognome, email. Si accettano le iscrizioni fino ad esaurimento posti.

Dal 18 al 21 novembre “Il Giardino ritrovato”, curato da Valeria Molin e promosso da Arte Cultura Veneta insieme a Confesercenti, proporrà, dalle ore 10 alle 19.30, nel parco di via Torre Belfredo, esposizioni a cura delle associazioni di volontariato e vendita di articoli da regalo, artigianato, oggettistica, cosmetici, prodotti enogastronomici tipici e biologici, cioccolata calda, castagne, dolci, vin brulè, castradina e pesce fritto. Ci saranno inoltre conferenze culturali, lezioni di pittura, animazione, teatro. 

Nelle stesse giornate, all’interno dell’Antica Scuola dei Battuti, dalle ore 9.30 alle 19.30 si svolgerà la manifestazione “Il Borgo di Castelnuovo”, rivolta a tutta la cittadinanza e alle associazioni che operano nel campo assistenziale, culturale, sociale e solidale, e promossa dalla presidente dell’Antica Scuola dei Battuti, Laura Besio, e dal presidente di Arte Cultura Veneta, Roberto Rigamonti. Il progetto, curato da Valeria Molin e Stefano Sorteni, vuole creare un “percorso” di solidarietà che partendo dal cuore della città, attraversa via Palazzo e via Giordano Bruno, raggiunge il Parco di via Torre Belfredo, ed arriva poi al Santuario diocesano della Madonna della Salute e all’Antica Scuola dei Battuti che per l’occasione apre le porte alla città. Lunedì 20 novembre, alle ore 17.30, il teatro Mabilia dell'Antica Scuola ospiterà, assieme a una mostra di documenti antichi, il convegno “L’Archivio disvelato” nel quale verrà presentato il lavoro di inventariazione e riordino dell’archivio storico dell’Ente, tra i più antichi della terraferma, e alle 20.30 la rappresentazione teatrale “Miseria e Nobiltà” di Nicola Lamia, con la partecipazione degli allievi della Bottega del Teatro. Sempre lunedì 20 e martedì 21, nella sala El Fontego dell’Antica Scuola, verranno esposte le opere d’arte che andranno all’asta per beneficenza.

Le iniziative sono promosse dal Comune di Venezia in collaborazione con Confesercenti, l'Antica Scuola dei Battuti, e l'associazione Arte Cultura Veneta.

Il programma completo sul sito www.arteculturaveneta.it

Venezia, 16 novembre 2017

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top