Programmazione dall'8 al 15 marzo 2017

Locandina programmazione 8-15 marzo 2017
Locandina programmazione 8-15 marzo 2017
 

Programmazione dall'8 al 15 marzo 2017

08/03/2017

In apertura una buona notizia per tutti gli spettatori del Circuito Cinema Comunale: mercoledì 8 marzo sarà un Cinema2days, tutti i film in proiezione con biglietto a 2 euro. Al Rossini Logan, Fiore del deserto e Rosso Istanbul; al Giorgione La luce degli oceani e Il diritto di contare; all'Astra Omicidio all'italiana, Beata ignoranza, Jackie e Moonlight; al Dante Fiore del deserto.

Giovedì 9 marzo i consueti nuovi arrivi: al Rossini 1 riprende vita il mito di King Kong nel nuovo Kong: Skull Island. Un gruppo di scienziati, soldati ed esploratori si avventura nelle profondità di una mitica e sperduta isola del Pacifico, tanto pericolosa quanto affascinante. Al di là di ogni loro aspettativa, la squadra procede inconsapevole di entrare nel dominio del potente Kong, innescando la battaglia finale tra uomo e natura. Spettacoli serali in 3D.
Al Giorgione A arriva sullo schermo La luce sugli oceani - trasposizione cinematografica dell'omonimo best-sellers - con Michael Fassbender e Rachel Weisz. Il guardiano del faro Tom e sua moglie Isabel, vedono cambiare le loro vite quando il mare spinge fino a loro una barca alla deriva con un morto e una neonata. Tom e Isabel sono una coppia già provata da gravidanze travagliate. Dopo le prime resistenze di Tom, i due decidono di crescere la neonata e di chiamarla Lucy.
Nuovo film anche al Giorgione B con Il diritto di contare, già candidato a 9 premi Oscar: tre donne afro-americane, Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson lavorano alla Nasa e sono le menti brillanti che hanno messo a punto il primo programma di missioni spaziali che ha portato uomini come l'astronauta John Glenn in orbita. Il film racconta la loro storia e quanto i loro studi abbiano contribuito a contrastare gli stereotipi razziali.
All'Astra del Lido sbarca Questione di karma, una nuova commedia con Elio Germano e Fabio De Luigi: Giacomo è lo stravagante erede di una dinastia di industriali, ma preferisce occuparsi delle sue mille passioni. L'incontro con un eccentrico esoterista francese gli cambia la vita: lo studioso infatti afferma di aver individuato l'attuale reincarnazione di suo padre. Trattasi di tal Mario Pitagora, uomo tutt'altro che spirituale, interessato solo ai soldi e indebitato con mezza città.
Da segnalare che venerdì 10 marzo alle ore 18, nella sala grande del Rossini, ci sarà l'anteprima del film concerto Zoroastro. Io, Giacomo Casanova del veneziano Gianni di Capua. Basato sulla tragédie lyrique di Louis de Cahusac e Jean-Philippe Rameau nella traduzione italiana e testi di Giacomo Casanova, il film è stato girato all'interno dei monumentali spazi del Teatro Galli di Rimini, in occasione dell'esecuzione affidata alla Theresia Youth Baroque Orchestra diretta da Claudio Astronio. Il film sarà ripreso al Rossini anche nel fine settimana con una proiezione sabato e una domenica.

Proseguimenti.
Prosegue per tutta la settimana al Rossini Logan – The Wolverine con Hugh Jackman e Patrick Stewart. Un esausto Logan si prende cura di un malato Professor X, ma i tentativi di nascondersi dal mondo si rivelano inutili quando incontrano una giovane mutante, inseguita da forze oscure. Anticipiamo che martedì 14 sarà in proiezione in versione originale con sottotitoli italiani.
Anche Rosso Istanbul continua per tutta la settimana al Rossini, si è infatti giocato con Logan la palma per il miglior incasso del weekend. Nell'ultimo film di Ozpetek, Orhan Sahin torna a Istanbul: deve aiutare Deniz Soysal, famoso regista cinematografico, a finire la scrittura del suo libro. Orhan rimane intrappolato in un vortice di emozioni e ricordi rimossi.
Jackie, al Rossini fino a domani martedì, si sposta all'Astra da mercoledì: a cinque giorni dalla morte di JFK la stampa bussa alla porta della First Lady per chiedere una relazione particolareggiata dei fatti di Dallas. Jackie ristabilirà la verità e stabilirà la sua storia.
Anche il trionfatore agli Oscar Moonlight si sposta al Lido, la storia in tre atti del giovane afroamericano termina oggi al Giorgione e da mercoledì va all'Astra.
Al Dante prosegue l'eccentrica commedia Vi presento Toni Erdmann: Inès, donna in carriera, conduce una vita tranquilla fino all'arrivo improvviso di Winfried, suo padre, che le pone questa domanda: "sei felice?". La sua incapacità di rispondere segna l'inizio di un profondo sconvolgimento.
Per i più piccoli, visto il grande successo e il passaparola sempre più martellante, torna nel week end Ozzy – Cucciolo coraggioso sia al Rossini che all'Astra. Ozzy, un simpatico beagle, ha una vita serena fino al giorno in cui i suoi padroni devono partire per il Giappone, senza la possibilità di portarlo con loro. Che ne sarà del povero Ozzy?

Eventi
Oggi, lunedì 6, tre spettacoli del film Alla ricerca di un senso di Nathanaël Coste e Marc de la Ménardière al Giorgione: il road-movie di una generazione disillusa, alla ricerca di saggezza e buon senso...
Solo per oggi al Dante due film con biglietto unico 5 euro: alle 17.30 e alle 21.30 Gabo di Justin Webster, toccante ritratto dello scrittore sudamericano Gabriel Garcia Marquez, testimone e voce del popolo di un intero continente. Alle 19.30 Sei vie per Santiago di Lydia B. Smith: incontri e storie di vita lungo il cammino più famoso al mondo, quello che porta a Santiago de
Compostela.
Alla Multisala Rossini sarà ancora possibile usufruire della convenzione con la Fondazione Musei Civici: lunedì 6 (h. 17) e martedì 7 (h. 19.30) uno spettacolo al giorno de Il curioso mondo di Hieronymus Bosch di David Bickerstaff e Phil Grabsky. Dopo la generosa accoglienza del pubblico veneziano – oltre 150 spettatori in tre giorni con il 20% di possessori del biglietto della mostra Jheronymus Bosch a Venezia di Palazzo Ducale - il documentario torna al cinema. Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro, la tariffa ridotta verrà applicata anche per chi presenta il biglietto della mostra.
In occasione della festa della donna l'8 marzo verrà proiettato in sala 2 della multisala Rossini e al Dante il film Fiore del deserto di Sherry Hormann. Il film è incentrato sulla straordinaria vita di Waris Dirie, ragazza nomade nel deserto somalo, top model braccata dal successo, ambasciatrice all’Onu per i diritti delle donne. Oggi Waris Dirie è il simbolo della campagna contro l’infibulazione delle donne africane e della violenza contro di loro.

Casa del Cinema e Centro Culturale Candiani.
Alla Casa del Cinema oggi, lunedì 6 e venerdì 10 continua la rassegna La straordinaria follia di Marco Ferreri, con Una storia moderna: l'ape regina (1963) e Marcia nuziale (1965). Martedì 7 e giovedì 9 due nuovi film dell'omaggio a Abbas Kiarostami all'interno del lungo e ricco programma di Incroci di civiltà con i film Dov'è la casa del mio amico (1983) e Sotto gli ulivi (1994), entrambi in versione originale con sottotitoli italiani. Proiezioni alle 17.30 e alle 20.30, ingresso riservato soci Cinemapiù.
Sempre all'interno delle inziative di Incroci di civiltà è l'incontro con l'autore di mercoledì 8 alle 17: il professor Marco Dalla Gassa presenta Abbas Kiarostami e il Kânun, nel corso del pomeriggio verranno proiettati alcuni cortometraggi del regista iraniano - Il pane e il vicolo (1970), La ricreazione (1972), Il coro (1982) e Due soluzioni per un problema (1975) – ingresso libero sino esaurimento posti. Mercoledì 8 alle ore 19.30 proiezione straordinaria alla Casa del Cinema del cortometraggio Il peggio di me (2016) di Giovanni Pellegrini, nell'ambito delle inziative di Marzo Donna, presente in sala l'autore, ingresso libero sino esaurimento posti. Per gli eventi della Casa del Cinema prenotazione consigliata allo 041.2747140 a partire dalle 9 del giorno di proiezione.
Al Centro Culturale Candiani la rassegna Second Life, martedì 7 marzo alle ore 21 propone The Assassins (2016) di Hou Hsiao-Hsien, giovedì 9 alle 16.30 e alle 21 La sposa bambina (2014) di Khadija Al-Salami mentre venerdì 10 alle 17.30 Peggy Guggenheim (2015) di Lisa Immordino Vreeland.

Grazie per l’attenzione.

Vi aspettiamo nelle sale del Circuito Cinema!

 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top