“Settimana Europea della Mobilità”: al via il progetto “La mia scuola in classe A”

Studenti insieme a Venturini, Trabucco, Boraso
 

“Settimana Europea della Mobilità”: al via il progetto “La mia scuola in classe A”

20/09/2016

Sono stati circa un centinaio i ragazzi della scuola “Calamandrei” di Chirignago, che questa mattina, nell'ambito della “Settimana Europea della Mobilità, hanno dato l'avvio ufficiale, con gli assessori comunale alla Mobilità, Renato Boraso, e alla Coesione sociale, Simone Venturini, il presidente della Municipalità Chirignago-Zelarino, Gianluca Trabucco, il dirigente scolastico, Daniela Mazza, al progetto “La mia scuola in classe A”.

“E' un'iniziativa – ha sottolineato l'assessore Boraso – che coinvolgerà, nei prossimi tre anni, non solo la vostra, ma anche le scuole 'Filzi' della Gazzera, 'Querini' di Mestre e 'Povoledo' di Chirignago, per un totale di 1050 ragazzi con le loro famiglie: l'obiettivo è di individuare in particolare percorsi casa-scuola razionali e sicuri. Grazie al 'Ponmetro', il Programma Operativo Nazionale per le Città metropolitane, abbiamo già a disposizione 10.000 euro per finanziare interventi di modifica degli spazi attorno alle scuole e del transito stradale, sulla base di quanto ci segnalerete.”

“Oggi – ha spiegato ai ragazzi l'assessore Venturini – prende avvio una sorta di patto tra voi e l'Amministrazione Comunale: noi ci impegniamo ad ascoltarvi e a dar corso alle vostre proposte, voi ad attuare queste nuove soluzioni, cambiando ad esempio le vostre abitudini su come arrivare a scuola, scegliendo i mezzi e i percorsi individuati per garantire una maggior sicurezza e una diminuzione del traffico.”

Primo atto concreto del progetto è stata, questa mattina, l'installazione da parte dei ragazzi di sagome di cartone nei punti della viabilità già individuati come i meno sicuri. Inoltre nelle quattro scuole sono stati creati dei tabelloni “modal split” per monitorare i mezzi e i tragitti usati attualmente dagli studenti per arrivare a scuola.    

“E' un'iniziativa – ha osservato il presidente Trabucco – che coinvolge ben tre scuole del nostro territorio e a cui la Municipalità crede molto, visti anche i risultati conseguiti nella precedente edizione, alla scuola 'Parolari' di Zelarino, dove sono stati creati percorsi in sicurezza e un efficiente servizio di 'Pedibus'.”

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top