La Giunta revoca le graduatorie dei bandi per l’autorestauro, sbloccati altri 120 alloggi comunali. Colle: “In sei anni assegnati solo 20 appartamenti. Ora li sistemiamo noi per incentivare la residenza in Città”

Palazzo Ca' Farsetti
 

La Giunta revoca le graduatorie dei bandi per l’autorestauro, sbloccati altri 120 alloggi comunali. Colle: “In sei anni assegnati solo 20 appartamenti. Ora li sistemiamo noi per incentivare la residenza in Città”

10/10/2018

La Giunta comunale, su proposta della vicesindaco e assessore alle Politiche della Residenza Luciana Colle, ha approvato la delibera di revoca dei bandi di autorestauro del 2011 e 2014 e sancisce la cessazione delle graduatorie relative alle procedure concorsuali per locazione di alloggi, al fine di destinarli alla nuova programmazione comunale di recupero edilizio e messa in disponibilità per successive nuove destinazioni residenziali.

“Le passate amministrazioni – commenta Colle – avevano scelto, con tre diversi bandi di autorestauro validi per la locazione a canone calmierato, di mettere a disposizione dei cittadini veneziani un totale di 147 appartamenti. Dopo sette anni dal primo bando e quattro da quelli del 2014 abbiamo preso atto del fallimento di quella iniziativa, dovuta sia alla complessità delle procedure che alla mancanza di limiti temporali nella scelta degli alloggi. Ciò ha comportato che solamente il 13 per cento degli stessi sia stato realmente concesso in locazione. In altre parole oggi l’Amministrazione comunale si trova ad avere 120 alloggi “bloccati” e con questa delibera riusciamo a renderli nuovamente disponibili. Procederemo ora con interventi di restauro che il Comune affiderà direttamente a Insula S.p.A. Questo ci permetterà, proprio nell’ottica di rendere tempestiva la disponibilità di nuovi alloggi pubblici comunali, di dare nuovo impulso alla residenzialità nel centro storico di Venezia. Un’attività che, con umiltà e senza proclami, stiamo portando avanti giorno dopo giorno come abbiamo dimostrato anche in questi giorni con la pubblicazione dei bandi per l’assegnazione di 57 alloggi del patrimonio comunale situati in Venezia Centro storico e isole riservandoli a nuclei familiari con reddito medio-basso e nuclei familiari giovani con età inferiore a 31 anni. Bandi – conclude Colle - ai quali si può partecipare inviando la domanda scaricabile dal sito interneti del Comune (https://portale.comune.venezia.it/bandi/accedi) entro e non oltre il 4 novembre 2018”.

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top