L’assessore Mar a Ca’ Sagredo per l’assemblea sociale dell’Ava

Targhe per premio alla carriera
 

L’assessore Mar a Ca’ Sagredo per l’assemblea sociale dell’Ava

26/06/2018

L’assessore comunale al Turismo, Paola Mar, è intervenuta questo pomeriggio all’Hotel Ca’ Sagredo di Venezia, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, all’assemblea sociale dell’Ava - Associazione veneziana albergatori, presieduta dal presidente e dal direttore di Ava, Vittorio Bonacini e Claudio Scarpa.

Nella relazione iniziale il presidente Bonacini ha ricordato come non possa esistere qualità senza legalità, sottolineando l’impegno di Ava nella lotta all’abusivismo in campo ricettivo, “che danneggia tutti coloro che lavorano onestamente in questo ambito”, e alle fake news, che spesso alimentano una visione distorta della città.

“Il turismo - ha esordito Mar - è una risorsa, non un problema per la nostra città, la cui gestione richiede impegno e tempo. Abbiamo realizzato, in maniera partecipata e condivisa, un progetto di governance territoriale del Turismo che ha obiettivi ambiziosi: dei 39 progetti contenuti nel documento, 16 sono stati realizzati e i 23 rimanenti sono già avviati”. Tra le altre azioni intraprese dal Comune di Venezia in ambito turistico l’assessore Mar ha poi ricordato i positivi risultati ottenuti con la campagna internazionale di sensibilizzazione sul decoro della città, EnjoyRespectVenezia, la realizzazione della smart control room, il ritorno degli steward in area marciana e non solo dal prossimo mese di luglio, il lavoro intrapreso con l’Organizzazione di Gestione della Destinazione turistica: “Venezia - ha sottolineato Mar - sta diventando un punto di riferimento anche per le altre città italiane, un laboratorio per poter pensare di gestire in maniera sostenibile la risorsa turistica”. Altri dati utili alla gestione dei flussi turistici - ha aggiunto l’assessore - verranno dalle nuove tecnologie contapersone che l’Amministrazione sta vagliando: “Abbiamo ricevuto 6 manifestazioni di interesse, entro fine anno verrà indetto il bando”.

Mar si è poi soffermata sull’importanza di garantire il rispetto delle regole in ambito ricettivo. “Da quando è stato attivato GeoIDS, il sito che mappa le strutture ricettive registrate sul portale dell'imposta di soggiorno, abbiamo ricevuto 600 segnalazioni di irregolarità, che vengono verificate da una task force dedicata”. L’assessore ha poi annunciato la prossima realizzazione di un sito dedicato al turismo a Venezia al quale l’Amministrazione sta lavorando: “E’ importante dare messaggi corretti e informazioni chiare, per permettere agli ospiti di vivere al meglio la città rispettandola”.

“Non si può fare tutto e subito - ha concluso Mar - ma continuiamo a lavorare, sempre pronti a confrontarci con chi ha a cuore la città”.

Nel corso dell’incontro si è svolta inoltre la cerimonia di consegna dei premi alla carriera, assegnati quest’anno a cinque albergatori che hanno dedicato la vita al mondo della ricettività e del turismo: Teresa Tonetto, Lina Barison, Metilde Grinzato, Anna Teresa Perrucchini e Primo Busetti.

Venezia, 26 giugno 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top