L'assessore Mar alla presentazione dell'inedita ed esclusiva edizione del testamento di Marco Polo

Salone della Libreria Sansoviniana di Venezia
 

L'assessore Mar alla presentazione dell'inedita ed esclusiva edizione del testamento di Marco Polo

13/04/2018

L'assessore comunale al Turismo, Paola Mar, ha partecipato questa mattina, nel Salone della Libreria Sansoviniana di Venezia, alla presentazione di “Ego Marcus Paulo volo et ordino. I segreti del testamento di Marco Polo”, un progetto editoriale curato dalla Biblioteca Nazionale Marciana e da Scrinium. All’appuntamento, presieduto dal direttore della Biblioteca Nazionale Marciana, Maurizio Messina, e dal presidente di Scrinium, Ferdinando Santoro, sono intervenuti la curatrice del volume di studi che correda l'opera, Tiziana Plebani, Vito Bianchi, archeologo e co-autore dell'opera, Attilio Bartoli Langeli, paleografo, co-autore e dell'edizione diplomatica, oltre a studiosi ed esperti di fama internazionale e numerose personalità del mondo accademico e culturale tra cui il presidente della Fondazione Università degli Studi “Link Campus University”, Vincenzo Scotti. L’evento è stato moderato dallo scrittore e giornalista Pieralvise Zorzi, figlio di Alvise, al quale l'opera è dedicata.

Il testamento di Marco Polo è un preziosissimo manoscritto su pergamena di pecora del 1324 conservato nella Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia e costituisce l’ultima e rara testimonianza superstite della figura di Marco Polo. La Biblioteca Nazionale Marciana, co-editrice insieme a Scrinium e responsabile scientifica del progetto, ha avviato e diretto le operazioni di analisi chimico-fisica sull’antico e fragile documento, che dopo approfondite indagini paleografiche ed interventi di restauro è stato ufficialmente dichiarato autentico. Dopo le operazioni di analisi materiale, Scrinium ha curato le fasi di rilievo e di ripresa in alta definizione che hanno consentito di ottenere una riproduzione scientificamente perfetta del reperto storico. 

L'inedita ed esclusiva edizione del testamento di Marco Polo, tratta dal codice Lat. V, 58 (=2437), n. 33, edita in versione bilingue italiano-inglese in una veste di pregio in soli 185 esemplari, contiene un clone scientificamente conforme dell’antica pergamena, certificata con firma autografa dal direttore della Biblioteca Nazionale Marciana, corredata dalle preziose edizioni diplomatica e interpretativa, curate da Attilio Bartoli Langeli, e da un volume di approfondimento storico-scientifico a cura di Tiziana Plebani, con contributi di illustri storici e specialisti della materia. E’ prevista anche un’edizione Studio destinata alle istituzioni accademiche, biblioteche, centri di studio e di ricerca.

Per saperne di più: http://www.scrinium.org/it-it/Committenza/Biblioteca-Nazionale-Marciana/il-testamento-di-marco-polo

Venezia, 13 aprile 2018

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top