Edilizia scolastica: la Giunta comunale approva interventi di manutenzione per 425 mila euro

Scuola Zendrini Pellestrina
 

Edilizia scolastica: la Giunta comunale approva interventi di manutenzione per 425 mila euro

06/02/2018

 

La Giunta comunale ha approvato questa mattina, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Francesca Zaccariotto, due importanti delibere in tema di edilizia scolastica per un valore complessivo di quasi 425 mila euro che, unitamente agli oltre 2 milioni stanziati la settimana scorsa destinati alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici del Centro storico e delle Isole, confermano un’attenzione costante e continua verso i luoghi di formazione e di educazione.

La prima delibera riguarda la Scuola dell’infanzia e primaria B. Zendrini a Pellestrina, edificio risalente ai primi anni 30 del secolo scorso, e che oggi ospita 135 bambini.

Sulla base sull’idoneità statica è emerso che la struttura necessita di alcuni interventi dovuti al sottodimensionamento dei solai, alla presenza di alcune travature lignee fessurate, a copriferri degradati ed armature corrose. In aggiunta a questo, l’edificio presenta un grave problema alle pavimentazioni con il massetto su cui poggiano le piastrelle sfaldato e i rivestimenti superficiali a tratti distaccati. Inoltre l’intonaco esterno in coccio pesto è consumato, gli elementi in calcestruzzo spesso si sono distaccati e i servizi igienici versano in cattive condizioni di conservazione.

“La situazione in cui si trova la scuola Zendrini – commenta Zaccariotto - ci ha portato ad avviare in tempi rapidi le le procedure per realizzare un insieme di opere volte ad adeguare l’edificio alla normativa vigente per gli immobili scolastici andando così ad eliminare le mancanze statiche che oggi gravano sulla struttura. Lavori che si quantificano in 350mila euro e che speriamo di poter iniziare già durante i mesi estivi di quest’anno. Saremo impegnati con la cucitura di alcune travature lignee fessurate e l’adeguamento dei solai sia con travetti che con strutture in laterocemento. Inoltre provvederemo alla demolizione e sostituzione di oltre 1700mq di pavimento e del massetto, alla demolizione dei bagni e il loro rifacimento e alla ripresa dei copriferri di facciata e delle armature esposte e corrose.”

“L'Amministrazione comunale e il sindaco Luigi Brugnaro hanno dimostrato – dichiara il consigliere delegato Alessandro Scarpa Marta – quanta attenzione si stia mettendo per salvaguardare le strutture scolastiche di tutto il territorio e, oggi, proprio con questi fondi stanziati per la scuola Zendrini non solo si migliora la qualità della vita quotidiana e il benessere dei bambini, ma anche si dimostra di avere la volontà di risolvere quelle situazioni che da decenni le passate amministrazioni continuavano a rimandare”.

La seconda delibera riguarda invece la scuola media Bellini a Mestre: la Giunta ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per i lavori di rifacimento degli intonaci esterni. Si tratta di un intervento di oltre 74mila euro, dei quali 46mila finanziati dalla Regione Veneto, per rimuovere le parti di copertura esterna che ormai non sono più saldamente legate alla struttura, rifare quelle mancanti e sanare le murature ormai ammalorate e insalubri. 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top