Carta d'identità elettronica, ora disponibile anche negli sportelli anagrafe di Burano e Pellestrina. A breve anche a Murano

carte d'identità elettroniche
 

Carta d'identità elettronica, ora disponibile anche negli sportelli anagrafe di Burano e Pellestrina. A breve anche a Murano

11/01/2018

 

Dal 2018 anche negli sportelli anagrafe di Burano, Pellestrina e Murano si potrà richiedere la carta d'identità elettronica (C.I.E.), il nuovo documento datato di un microprocessore a radio frequenza che protegge dal rischio di contraffazione i dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare.

La postazione, già operativa nell'isola di Burano, sarà attiva da martedì 16 gennaio a Pellestrina e prossimamente anche a Murano, non appena l'Istituto Poligrafico dello Stato fornirà la strumentazione necessaria.
La nuova CIE non è solo un documento d'identità, ma anche uno strumento che consente l’autenticazione in rete da parte del cittadino e l'acquisizione di identità digitali sul Sistema pubblico di identità digitale (SPID) senza la necessità del riconoscimento de visu. La nuova tessera permette inoltre di usufruire di ulteriori servizi a valore aggiunto in Italia e in Europa, come, ad esempio, il passaggio ai varchi elettronici alla dogana dei Paesi nei quali è possibile viaggiare con carta d'identità e, nel Comune di Venezia, il rilascio online dei certificati di residenza, stato famiglia, nascita.

Nella CIE sono registrate le impronte digitali dell'intestatario e l'espresso consenso o diniego alla donazione di tessuti o di organi.
La Carta di identità elettronica, che dal 1° gennaio 2019 diventerà obbligatoria per circolare in Europa, può essere richiesta da tutti i cittadini residenti del Comune di Venezia agli sportelli dell'Anagrafe di Mestre Centro, Favaro Veneto, Marghera, Zelarino, Venezia Centro, Lido e ora appunto anche Burano e Pellestrina.
Nel corso del 2017 sono state emesse 6.929 Carte d'identità elettroniche e nello specifico 1739 a Venezia, 633 al Lido, 2896 a Mestre, 933 a Favaro, 502 a Marghera e 226 a Zelarino.

Per richiedere la carta serve una fototessera, in formato cartaceo o elettronico; é consigliabile inoltre avere con sé codice fiscale o tessera sanitaria per velocizzare le attività di registrazione. La nuova carta, che può essere richiesta se il proprio documento è scaduto o in scadenza nei prossimi 6 mesi, se è stato rubato o smarrito o è deteriorato, è valida 10 anni e costa 22,21 euro, da pagare allo sportello. Entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta il cittadino riceverà la CIE per posta assicurata direttamente all’indirizzo indicato al momento della domanda.
I cittadini che hanno il proprio documento in scadenza riceveranno una lettera dall'Urp (Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Venezia) con la quale verranno invitati a prenotare un appuntamento per il rilascio della nuova carta d'identità elettronica.

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top