Al via le iniziative di “Le città in festa - Autunno” e “Happy Friday”

Logo Città in festa - Autunno
 

Al via le iniziative di “Le città in festa - Autunno” e “Happy Friday”

27/09/2017

La manifestazione si snoda in 61 giorni, 10 mostre, 21 conferenze, oltre 110 eventi, più di 10 eventi musicali, oltre 30 luoghi all’aperto e al chiuso, 31 iniziative di “Dritti sui Diritti” promosse dall’Assessorato comunale alla Coesione sociale. E in più tanti mercatini come Legrenzi Street Market, Mercato dei Portici di via Palazzo con Portici Food, mercati straordinari e del volontariato in Piazza Mercato a Marghera, Mercanti della Serenissima.

Si inizia giovedì 28 settembre e venerdì 29 settembre con i festeggiamenti per il patrono di Mestre San Michele Arcangelo, con il tradizionale concerto dell’Orchestra del Teatro La Fenice al duomo e le celebrazioni religiose.
Inoltre venerdì e sabato, nelle vie San Girolamo e Caneve, si terrà “Mestre in Festa” con animazione artistica e commerciale.

Venerdì 29 inoltre torna a Mestre l’Happy Friday, con le strade del centro animate da spettacoli, musica e promozioni commerciali negli esercizi aderenti”. In particolare, dalle ore 17 alle 23, in via Palazzo ci sarà il Mercato dei Portici e street food, in via Mestrina spiedo gigante e animazione diffusa, in piazzetta Coin i mercanti della Serenissima e il trofeo pugilistico, in via Dante, via Cappuccina, Piazzale Donatori di Sangue e via Querini performance artistiche, in Corte e Calle Legrenzi musica e animazione. Gli Happy Friday, “per godersi Mestre by night”, torneranno il 31 ottobre, il 24 novembre e 15 dicembre, sempre dalle ore 17 alle 23. Durante queste serate sarà possibile raggiungere il centro di Mestre in auto parcheggiando, tra gli altri, al Park Costa e al parcheggio del Candiani, nei quali la prima ora di parcheggio sarà gratuita ritirando il coupon negli esercizi aderenti all’iniziativa.

Il programma completo e tutti gli aggiornamenti si possono consultare su www.veneziaunica.it, su Facebook e Twitter con #lecittainfesta

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top