A Capodanno regalati i Musei

A Natale regalati i Musei
 

A Capodanno regalati i Musei

22/12/2017

Ricco e variegato il programma della Fondazione Musei Civici di Venezia durante le festività natalizie 2017-2018: un’offerta che include speciali eventi, grandi esposizioni e attività per famiglie.

MUSEI APERTI A CAPODANNO
Il 1° gennaio
aperti Palazzo Ducale, Museo Correr, Ca’ Pesaro, Museo del Vetro, Ca’ Rezzonico
e la mostra Attorno al vetro e il suo riflesso nella pittura al Centro Culturale Candiani di Mestre

A Natale e Capodanno saranno regolarmente aperti, dalle 11 alle 19, Palazzo Ducale, con le mostre Tesori dei Moghul e dei Maharaja. La Collezione Al-Thani, Porto Marghera 100 e il Museo Correr; con orario dalle 11 alle 17 si potranno inoltre visitare la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro (eccezionalmente aperta di lunedì), il Museo del Vetro, con le mostre Il Mondo in una perla - La  collezione di perle del Museo del Vetro di Murano 1820 – 1890 e Markku Piri e il Museo del Settecento veneziano di Ca’ Rezzonico (quest’ultimo sarà eccezionalmente aperto, con lo stesso orario, anche martedì 26 dicembre e martedì 2 gennaio). Aperta il 25 dicembre e il 1 gennaio, dalle 16 alle 22 , anche la mostra Attorno al vetro e il suo riflesso nella pittura al Centro Culturale Candiani di Mestre che, tutti i venerdì, sabato e domenica dal 16 dicembre al 7 gennaio sarà visitabile dalle 10 alle 22.

LE MOSTRE

ATTORNO AL VETRO E IL SUO RIFLESSO NELLA PITTURA
Muve Mestre - Cortocircuito
Centro culturale Candiani
16 dicembre - 27 maggio

Un inedito parallelismo tra vetro e pittura è al centro della nuova proposta espositiva del Comune di Venezia e della Fondazione Musei Civici di Venezia per il Centro Culturale Candiani di Mestre. I capolavori dell’arte vetraria - oltre 100 pezzi scelti nelle collezioni del Museo del Vetro di Murano - trovano il loro riflesso e soprattutto un rinnovato valore artistico e simbolico nei circa 30 dipinti opportunamente selezionati nelle raccolte civiche, in particolare in quelle della Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro, ma anche in prestigiose collezioni pubbliche e private, dalla Pinacoteca di Barletta al MAXXI di Roma, dai Musei Civici di Pesaro alla Fondazione CRTrieste.

IL MONDO IN UNA PERLA
La collezione di perle del Museo del Vetro
1820 – 1890
Murano, Museo del Vetro
8 dicembre 2017 - 15 aprile 2018

Straordinario concentrato di tecnica e inventiva, le perle di vetro veneziano, piccoli e preziosi manufatti di rara bellezza nelle loro molteplici tipologie, accompagnano la storia vetraria veneziana rappresentando anche oggi una produzione viva e importante. La mostra presenta lo straordinario mondo delle perle di vetro: oggetti decorativi ma anche preziosa merce di scambio esportata in grande quantità nel XIX secolo verso le colonie dell’Africa Occidentale, dell’India e delle Americhe; monili tanto ricercati e ambiti, che in cambio di perle di vetro i nativi d’America accettarono di cedere il territorio che oggi conosciamo come Manhattan.

PORTO MARGHERA 100
Venezia, Palazzo Ducale, Appartamento del Doge
Fino al 28 gennaio 2018

La Fondazione Musei Civici di Venezia, in collaborazione con il Comune di Venezia, presenta una grande esposizione che racconta la nascita e lo sviluppo di Porto Marghera, uno dei più importanti poli produttivi e commerciali d’Europa. L’esposizione illustra il ruolo chiave che Porto Marghera esercitò sul territorio di Venezia e della terraferma e sulla storia produttiva ed economica, non meno che su quella sociale e culturale, del nostro Paese. Le parole di questa lunga narrazione sono le materie prime da cui tutto è iniziato - acqua, carbone, ferro, chimica, plastica, tessile, vetro - rappresentative delle vicende occorse in questo luogo, ma nello stesso tempo fortemente simboliche ed evocative di quel fermento produttivo che, come è noto, ebbe il suo massimo sviluppo nel 1965 con la presenza di oltre duecentoventi aziende e ben più di trentamila lavoratori. A ciascun materiale è stata dedicata una stanza dell’Appartamento del Doge e per ogni stanza è stata scelta un’opera d’arte contemporanea altamente rappresentativa del lavoro e della ricerca artistica contemporanea sul materiale individuato.

TESORI DEI MOGHUL E DEI MAHARAJA
La Collezione Al Thani
Venezia, Palazzo Ducale, Sala dello Scrutinio
fino al 3 gennaio 2018

Gemme splendenti, oggetti incastonati di pietre preziose, antichi e leggendari tesori che fanno bella mostra di sé accanto a sublimi creazioni contemporanee. È la prestigiosa esposizione dedicata ai gioielli indiani dal XVI al XX secolo appartenenti alla Collezione Al Thani - creata da Sua Altezza lo sceicco Hamad bin Abdullah Al Thani, membro della famiglia reale del Qatar - che per la prima volta arriva in Italia, nell’evocativo scenario della Sala dello Scrutinio di Palazzo Ducale. Attraverso un allestimento mozzafiato e oltre 270 opere esposte la mostra propone un seducente viaggio attraverso cinque secoli di pura bellezza e indiscussa maestria artigiana: dai discendenti di Gengis Khan e Tamerlano giungendo fino ai grandi maharaja che, nel XX secolo, commissionarono alle celebri maison europee gioielli d’inarrivabile bellezza e modernità.

Per maggiori informazioni: http://www.visitmuve.it/

Venezia, 22 dicembre 2017

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top