Rifiuti abbandonati e discariche abusive: da oggi più controlli grazie alla convenzione firmata tra Comune di Venezia e Rangers d’Italia

Rangers
 

Rifiuti abbandonati e discariche abusive: da oggi più controlli grazie alla convenzione firmata tra Comune di Venezia e Rangers d’Italia

20/12/2017

Oggi a Ca' Farsetti è stata sottoscritta la convenzione tra il Comune di Venezia e il Nucleo Operativo dei Rangers d’Italia per l’attività di vigilanza e salvaguardia ambientale nel territorio comunale. Un compito che l’Associazione svolgerà in modo complementare a quanto autonomamente svolto dagli uffici comunali o dalla società incaricata della gestione del servizio e che sarà concordato con l'Amministrazione al fine di garantire il controllo dello stato d’igiene ambientale per quanto riguarda il controllo degli abbandoni di rifiuti nei punti di raccolta o in prossimità di essi e nell’attività di prevenzione per la salvaguardia ambientale generale. Inoltre verrà stabilito con l'Amministrazione comunale, sentito il consigliere delegato alla Sicurezza partecipata, Enrico Gavagnin, un programma di promozione e di formazione sulla vigilanza ambientale rivolta agli aderenti al programma Controllo del Vicinato.

L’Associazione, oltre ai propri soci “Rangers operativi” mette a disposizione della Città di Venezia e dell'area metropolitana il proprio Nucleo Operativo Investigativo formato da Guardie particolari giurate volontarie già riconosciute come pubblici ufficiali e agenti con funzioni di Polizia giudiziaria per quanto di loro competenza.

“Con questa convenzione - ha commentato Gavagnin -, il Comune di Venezia, continua il suo impegno nella difesa della sicurezza dei cittadini e nel controllo del territorio attraverso il proficuo apporto di un'associazione operante da oltre 40 anni e fortemente radicata nel territorio veneziano che da sempre ha dimostrato di essere impegnata nella lotta al degrado”.

“Certo di apportare un valore aggiunto - ha commentato il coordinatore operativo e responsabile del Nucleo Investigativo del Veneto, Marco Nogarin – ci ritroviamo pienamente affiancati al Comune di Venezia e a tutti i cittadini che continuano da molti anni a fornirci le più importanti informazioni ambientali. Ringrazio il sindaco Luigi Brugnaro per aver dato la possibilità ai suoi cittadini di usufruire e beneficiare della nostra professionalità e della nostra esperienza nel formare nel migliore dei modi gli aderenti al programma Controllo del Vicinato".

Venezia, 20 dicembre 2017

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top