Venice Blue Flag 2017: sottoscritto l'accordo

Targa Venice blue flag 2017
 

Venice Blue Flag 2017: sottoscritto l'accordo

28/03/2017

Il Comune di Venezia, l'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico e 41 compagnie di navigazione hanno sottoscritto venerdì 24 marzo a Ca' Farsetti l'accordo volontario “Venice Blue Flag 2017”, a cui si è arrivati grazie anche alla collaborazione della Capitaneria di Porto. Alla firma erano presenti, oltre all'assessore comunale all'Ambiente, Massimiliano De Martin, al presidente Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico, Pino Musolino, e ai rappresentanti delle compagnie crocieristiche – ai quali è andata una targa nominativa che riporta la dicitura “Venice Blue Flag, Safeguarding the City's Environment”-, il presidente di Venice Terminal Passeggeri, Sandro Trevisanato, e il direttore di Clia (Cruise Lines International Association) Italia, Francesco Galietti.

Con questo documento, le compagnie di crociera si impegnano a far funzionare i motori principali e ausiliari delle loro navi con combustibile per uso marittimo con tenore di zolfo non superiore allo 0,1 % in massa e questo non solo all’ormeggio, ma anche durante la navigazione e le fasi di manovra all’interno dell'area portuale di Venezia. Inoltre, le macchine di bordo saranno gestite in modo da ridurre il più possibile le emissioni nocive dei gas di scarico.

Un risultato importante riguarda la trasparenza: i dati dei controlli effettuati dalla Capitaneria di Porto verranno pubblicati sia sul sito web del Comune di Venezia che su quello dell'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico.

L'altro grosso risultato raggiunto è che hanno accettato di firmare tutte le 40 compagnie che faranno scalo a Venezia quest'anno, più una che quest'anno non toccherà la Laguna.

Ulteriori approfondimenti sul sito del Porto di Venezia.

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top