Sospese in via sperimentale fino a luglio le ZTL nel centro di Mestre

Piazza Ferretto
 

Sospese in via sperimentale fino a luglio le ZTL nel centro di Mestre

11/04/2017

Da venerdì 14 aprile fino al 31 luglio le ZTL nel centro di Mestre saranno sospese e le telecamere saranno spente in via sperimentale. E' quanto ha deciso la Giunta comunale nella seduta odierna. A darne l'annuncio questa mattina nel corso di una conferenza stampa è stato il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, affiancato dagli assessori alla Mobilità e Trasporti Renato Boraso, al Bilancio, Michele Zuin, al Commercio Francesca Da Villa e al Turismo Paola Mar.

“Prima abbiamo trovato gli introiti – ha spiegato il sindaco – poi siamo riusciti a realizzare quanto promesso in campagna elettorale, attuando un provvedimento in cui crediamo molto perché consentirà di rilanciare l'economia, rivitalizzare il commercio, far rivivere la città. In questi mesi – ha continuato il primo cittadino - abbiamo lavorato molto sul fronte della legalità, del decoro e del controllo del territorio. Queste misure contribuiranno a portare i cittadini in centro e a promuovere gli acquisti”. “In effetti- ha aggiunto l'assessore Da Villa - questa iniziativa era molto attesa dai commercianti con cui ho avuto modo di confrontarmi in questi mesi”. “Costituirà inoltre un'ottima opportunità per dare ulteriore impulso alle numerose iniziative promosse con le 'Città in Festa' - ha completato l'assessore Mar - consentendo ai cittadini di raggiungere più facilmente i luoghi delle iniziative”.

Come ha spiegato l'assessore Boraso, la delibera stabilisce la sospensione in via sperimentale, per un periodo di circa quattro mesi, delle seguenti ZTL e corsie riservate:

  •     ZTL A2, limitatamente all'asse via Torre Belfredo – viale Garibaldi e viabilità a nord, sospendendo parallelamente la vigilanza con telecamere ai varchi di accesso di via Garibaldi - via Torre Belfredo, e mantenendo quella presente ai varchi di via San Rocco - via Manin - via S. Pio X per la presenza del passaggio pedonale molto delicato su piazza Ferretto che necessita di ulteriori valutazioni tecniche insieme alla Polizia municipale.
  •     ZTL A3 - vie Filzi, Sauro, Antonio da Mestre, non vigilata con telecamere;
  •     corsia riservata in via Cappuccina in direzione nord, nel tratto compreso tra via Tasso e via Olivi, sospendendo parallelamente la vigilanza con telecamera al varco di accesso;
  •     corsie riservate in via Colombo in entrambe le direzioni, nel tratto compreso tra viale San Marco e via Bissuola, sospendendo parallelamente la vigilanza con telecamere ai varchi di accesso.

Il mancato introito per l'Amministrazione derivante dall'adozione del provvedimento, ha confermato l'assessore Zuin, sarà di 2 milioni di euro. “Solo con un'attenta politica dei costi siamo riusciti a portare avanti questo importante risultato che ci eravamo prefissi”. “Un traguardo, ha proseguito il sindaco, conseguito in maniera corale grazie al lavoro di squadra di assessori e consiglieri. Le misure adottate saranno ora testate in modo che si possano verificare tutte le ricadute sul bilancio anche se il nostro obiettivo è di confermarle”.

 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top