Premio del paesaggio del Consiglio d'Europa: al progetto Life Vimine una menzione tematica

progetto Life Vimine
 

Premio del paesaggio del Consiglio d'Europa: al progetto Life Vimine una menzione tematica

15/03/2017
Per l'alto valore ecologico e di sostenibilità ambientale delle azioni svolte, è stata consegnata ieri, martedì 14 marzo, al Comune di Venezia la Menzione tematica per il progetto Life Vimine, presentato dall'Amministrazione, nell'ambito della selezione avviata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, per individuare la candidatura italiana al Premio del Paesaggio del Consiglio d'Europa 2016-2017(http://www.premiopaesaggio.beniculturali.it/). A ritirare il riconoscimento, alla presenza del Ministro dei Beni e attività culturali e il turismo Dario Franceschini e del Sottosegretario Ilaria Borletti Buitoni, la presidente della Commissione consiliare urbanistica e ambiente, Lorenza Lavini. “Questo importante riconoscimento – ha dichiarato l'assessore all'Ambiente Massimiliano De Martin - attesta l'impegno del Comune di Venezia rivolto alla cura del patrimonio ambientale e paesaggistico della nostra laguna; il meraviglioso mosaico lagunare, di cui le barene rappresentano un elemento peculiare, è un paesaggio unico che costituisce la base per la prosperità sociale ed economica delle comunità che vivono in questo straordinario territorio anfibio. Il pregio del progetto Vimine risiede nel saper tenere insieme aspetti ambientali e questioni socio-economiche, per la ricerca di una sostenibilità duratura, nel senso più pieno e completo, in piena sintonia con i principi della Convenzione Europea del Paesaggio e con gli obiettivi di protezione dei valori universali del sito Unesco”. "Quella di ieri - ha aggiunto la Presidente Lavini - è stata la Prima giornata Nazionale del Paesaggio, il cui obiettivo è quello di promuovere la cultura del paesaggio e sensibilizzare i cittadini sui temi ad essa legati. Il progetto del Comune di Venezia è stato apprezzato anche per la fattiva collaborazione dei pescatori delle isole limitrofe che hanno messo a disposizione la loro conoscenza dell'area per facilitare l'esecuzione degli interventi sia di realizzazione che di manutenzione. Un'ulteriore dimostrazione di quanto sia importante unire le competenze, facendo sinergia operativa." Il progetto del Comune di Venezia, considerato esemplare per l'applicazione di tecniche di ingegneria naturalistica finalizzate alla tutela e alla conservazione del delicato habitat naturale proprio della laguna di Venezia, è stato fatto conoscere anche attraverso un quaderno didattico distribuito a circa 900 insegnanti di scuola primaria e secondaria di primo grado dall'Osservatorio Naturalistico del Comune. Il progetto LIFE VIMINE (www.lifevimine.eu) che mira quindi a definire e applicare un nuovo tipo di approccio integrato alla gestione del territorio lagunare con il coinvolgimento della comunità locale, in particolare gli abitanti delle isole, prevede la realizzazione di piccoli e numerosi interventi diffusi di ingegneria naturalistica per proteggere i margini delle barene, utilizzando materiali biodegradabili e con basso impatto visivo e ambientale. Le barene sono così protette da fascinate in legno con riporto manuale di sedimento, pennelli e barriere frangionda. Tali interventi di protezione interessano le barene della Palude dei Laghi nella laguna a nord di Burano. Il progetto è coordinato dall'Università di Padova (LASA – Laboratorio Analisi Sistemi Ambientali), e vede tra i partner, oltre al Comune di Venezia, il Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche (già Magistrato alle Acque), il Consorzio di Bonifica Acque Risorgive e alcuni partner privati (SELC, Agenda 21 Consulting, Cooperativa Sociale Attivamente e l'olandese Foundation for Sustainable Development). Per conoscere gli obiettivi e le azioni concrete del progetto LIFE VIMINE, in occasione della Prima Giornata Nazionale del Paesaggio, è stato pubblicato il sul canale YouTube del Comune di Venezia il Video documentario: https://youtu.be/bFOl5mYTnWA

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top