Polizia locale: il bilancio delle operazioni antidroga degli ultimi due giorni

Vigile con cane antidroga
 

Polizia locale: il bilancio delle operazioni antidroga degli ultimi due giorni

20/04/2017

Ha consegnato lo stupefacente in pieno giorno a un quarantenne, residente a Mestre, mentre stava portando a passeggio il proprio cane di fronte alla stazione ferroviaria. Ma il nucleo di  Polizia giudiziaria lo ha colto in flagranza di reato e poco fa ha denunciato a piede libero un cittadino nigeriano di 22 anni, sul quale, durante la perquisizione sono state rinvenute altre dosi di marijuana.

    Continua senza sosta l'attività di contrasto all'attività di spaccio di sostanze stupefacenti da parte  della task force antidegrado della Polizia Locale, composta da uomini dei Servizi Sicurezza Urbana, delle Sezioni Terraferma e del Reparto Motorizzato, e l'ausilio delle unità cinofile Luna e Kuma, che negli ultimi due giorni ha portato al sequestro di un etto di sostanze stupefacenti: via Trento, via Monte San Michele, di Piazzale Bainsizza e del parco Albanese

    In particolare, circa mezzo etto di marijuana è stato trovato, suddiviso in decine di confezioni da due grammi, nascosto tra i contenitori dei rifiuti di fronte al market etnico di via Trento e una decina di confezioni di eroina da un grammo ciascuna sono invece state rinvenute, occultate sotto al fogliame, nella zona tra piazzale Bainsizza e via Montello.

    Una ventina di grammi di marijuana sono stati poi rinvenuti in mezzo ai rovi nella zona Piramidi, al Parco albanese, e altrettanti in varie aree della stazione, tra via Dante e via Monte San Michele.

Venezia, 20 aprile 2017

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top