Piccoli Palcoscenici 2017: premiazioni

Locandina
 

Piccoli Palcoscenici 2017: premiazioni

13/06/2017

Rassegna-Concorso Piccoli Palcoscenici - Idee e Percorsi 2017

Motivazioni finali giuria

Venerdi 9 giugno 2017 è calato il sipario sulla XXII Edizione della Rassegna – Concorso PICCOLI PALCOSCENICI Idee e Percorsi 2017, aperta ai laboratori dei Giovani e a quelli degli Istituti di Istruzione Superiore, promossa dal Comune di Venezia, Settore Cultura, Teatro Momo con la collaborazione di Arteven Circuito Teatrale Regionale.

La cerimonia di premiazione è stata preceduta dai saluti dell'Assessore alle Politiche Sociali e Giovanili Michele Venturini e dall'apprezzato spettacolo fuori concorso Una feroce primavera di Andrea Pennacchi, con Francesco Gerardi coadiuvato da Andrea Gobbo.

La giuria composta da:

Giuseppe Barbanti Giornalista della NUOVA VENEZIA

Mattia Berto Regista/Direttore del Teatro Groggia - Venezia

Caterina Colucci Giornalista del GAZZETTINO

Diana Ferrantini Attrice del Teatro del Lemming

Pietro Gavagnin Docente Liceo Morin - Mestre

Elisa Karczag Operatrice Biblioteca Vez Junior C.d.Ve

Francesca Pederoda Referente Casa Goldoni F.M.C.V

in riunione plenaria ha assegnato e motivato i seguenti premi e le segnalazioni in concorso secondo le classifiche allegate.

 

LABORATORI TEATRALI - SEZIONE ISTITUTI D'ISTRUZIONE SUPERIORE

1° CLASSIFICATO

Per aver fatto teatro con l'impegno della cronaca civile ma anche con la commozione del cuore. Per aver testimoniato che non possono mancare a teatro la passione, la disciplina, la poesia, la bellezza, l'ordine e il ritmo. Infine per aver avuto il coraggio di urlare l'amore per una città fragile e unica.

Liceo Statale Don G. Fogazzaro di Vicenza

ACQUAGRANDA/1966

 

2° CLASSIFICATO

Per la varietà dei registri sperimentati e delle modalità nel praticare il teatro che hanno certamente fatto breccia nella curiosità dei giovani attori. Per aver saputo creare efficaci ritmi, immagini, suggestioni e figure. Per aver saputo offrire atmosfere talvolta magiche

Liceo Statale A. Pigafetta di Vicenza

ALCESTI, QUANTO E' DIFFICILE DIRSI ADDIO

 

3° CLASSIFICATO

Per aver avuto il coraggio di riproporre un testo classico e più volte rappresentato, per aver saputo metterlo in scena con semplicità ma con diligenza anche interpretativa rendendolo gustoso e attuale.

Istituto G.Veronese – G.Marconi di Chioggia/Venezia

LA LISISTRATA

 

LABORATORI TEATRALI SEZIONE GIOVANI

 

1° CLASSIFICATO

Un lavoro che sa integrare e unire ragazzi di realtà diverse usando il teatro come strumento di aggregazione. Per aver fatto in modo che i partecipanti riuscissero a restituire un classico attraverso uno sguardo non artefatto. Per la scelta dei costumi capaci di restituire una dimensione onirica.

Campus Company della Fondazione Teatro Civico di Schio

LEAR

 

2° CLASSIFICATO

Per le valide soluzioni sceniche che rimandano ad un immaginario felliniano e che sostengono gli attori nella restituzione di emozioni raffinate. Per il lavoro sociale portato avanti con continuità e coerenza creando un proprio linguaggio e una propria poetica.

OLTRE IL SIPARIO

U.L.S.S. 10 Centro Diurno – Teatrino della Neve di S. Donà di Piave/Venezia

INFERNO

 

3° CLASSIFICATO

Per l'ironia di un gruppo di donne che hann

o giocato dissacrando i personaggi maschili del mito e della tradizione. Per la capacità di proporre una galleria di personaggi femminili in grado di condurci attraverso i millenni alla scoperta delle diverse sfaccettature dell'universo femminile.

Associazione Culturale Yourban di Thiene/Vicenza

LE ALLEGRI MOGLI DEL MONDO

 

PREMIO UNICO MIGLIOR INTERPRETE

Pur alle primissime esperienze, dimostra di possedere una naturale consapevolezza dei propri mezzi espressivi utilizzando in modo efficiente ed efficace più registri, piu colori e una gestualità controllata, con modalità già sufficientemente mature.

Francesco Motta

Istituto U. Masotto di Noventa Vicentina /Vicenza

CON GLI OCCHI DEGLI ALTRI

La giuria e il Teatro Momo offrono a Francesco Motta l'iscrizione per il prossimo anno ad un laboratorio del Teatro Momo.

 

PREMIO DEL PUBBLICO

Laboratorio Stabilimento Teatrale Officine Pinelli Junior di Spinea/Venezia

4 CENERENTOLE IN CERCA D'AUTORE

 

PREMIO GIURIA GIOVANI

(formata da 12 studenti dell'Istituto Luigi Stefanini di Mestre per il progetto alternanza Scuola/Lavoro)

Noi, come Giuria dei Giovani, abbiamo deciso di usare, come elemento di valutazione, l'emozione che gli spettacoli hanno saputo evocare. Affrontando due grandi temi della vita, quali l'Amore e la Morte, lo spettacolo che è riuscito a trasmettere le emozioni più forti e, al tempo stesso, ha fornito motivi per una profonda riflessione, condensata in queste parole: “La Vita è bella proprio perché è destinata a finire”.

Liceo Statale A. Pigafetta di Vicenza

ALCESTI, QUANTO E' DIFFICILE DIRSI ADDIO

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top