Via libera della Giunta comunale all'assunzione di 100 vigili per la stagione estiva

Vigili a San Marco
 

Via libera della Giunta comunale all'assunzione di 100 vigili per la stagione estiva

21/04/2017

La Giunta comunale, nella sua seduta odierna, ha approvato, su proposta del sindaco Luigi Brugnaro la delibera riguardante l'assunzione a tempo determinato, per quattro mesi, nel periodo estivo, tramite un bando di selezione pubblica, di 100 agenti di Polizia locale per quest'anno e i prossimi tre.

Il contingente sarà scelto attraverso una procedura selettiva d'urgenza, e avrà il compito di garantire una vigilanza intensificata delle aree di maggior affluenza nella stagione turistica, nonché di supportare il Corpo di Polizia locale nel controllo del territorio ed il rispetto delle norme e dei regolamenti comunali.

La spesa relativa all'assunzione a tempo determinato dei 100 agenti è di euro 1.048.698 per il 2017.

“Si tratta di un passo fermo e deciso verso il decoro e la capacità di contenimento dei vari fenomeni che si manifestano nella Città storica, inevitabilmente legati ai flussi turistici – ha dichiarato l'assessore alla Sicurezza urbana Giorgio D'Este. Grazie a questi nuovi cento agenti, operativi al massimo dalla fine di giugno, che si vanno ad aggiungere ai 70 vigili con contratto formazione lavoro per un anno in via di selezione, ci sarà un maggior controllo del territorio, con un'attività di presidio molto evidente e un miglioramento dei servizi a vantaggio della città e dei suoi abitanti”.

Soddisfazione è stata espressa anche dall'assessore al Turismo Paola Mar che ha dichiarato: “E' un provvedimento concreto per fronteggiare il turismo di massa. La nostra necessità è quella di far convivere bene i residenti con i visitatori, garantendo la vivibilità e la tutela della città. Dopo la campagna sul decoro avviata sui social network durante i ponti primaverili dal titolo “Welcome to Venice” 14 modi di amare Venezia, ora scendiamo in campo con la presenza di vigili. Cento agenti che presidieranno i principali luoghi turistici d'interesse con attività di controllo ma anche di informazione, dal momento che il bando prevederà l'obbligo di conoscenza delle lingue straniere”.

Il bando che uscirà a breve e sarà pubblicato sul sito internet del Comune di Venezia prevederà i requisiti previsti dal regolamento di Polizia Municipale con due eccezioni: sarà sufficiente il possesso della patente di guida B e sarà richiesta, come titolo preferenziale, la conoscenza delle lingue.

 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top