La vicesindaco Colle oggi al XXXXV Incontro dei Comitati privati a Palazzo Ducale: “Grazie anche a voi Venezia può ripartire”

un momento dell'incontro
 

La vicesindaco Colle oggi al XXXXV Incontro dei Comitati privati a Palazzo Ducale: “Grazie anche a voi Venezia può ripartire”

05/04/2017

    La vicesindaco di Venezia, Luciana Colle, è intervenuta questo pomeriggio al XXXXV Incontro dei Comitati privati internazionali per la Salvaguardia di Venezia con i rappresentanti delle autorità civili e religiose e delle organizzazioni veneziane, svoltosi in Sala del Piovego a Palazzo Ducale.

    “Siamo concordi che tutte le azioni poste a tutela della Città di Venezia dai soggetti interessati sia pubblici che privati, sono orientate alla precisa e univoca direzione della conservazione del sito Venezia e la sua Laguna e nel miglioramento complessivo della sua tutela sotto il profilo storico, archeologico, artistico e paesaggistico”. Con queste parole la vicesindaco, dopo aver portato i saluti del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha esordito nel suo discorso introduttivo.

    “Il percorso è ancora lungo e la sfida avvincente – ha proseguito - ma stiamo lavorando con determinazione, di concerto con gli enti interessati, al fine di rimettere la Salvaguardia di Venezia e della sua Laguna al centro dell’agenda nazionale ed internazionale. Questo è il messaggio che abbiamo avuto occasione di lanciare all'Unesco e alla direttrice Irina Bokova e che è alla base del corposo report, corredato da numerosi allegati tecnici, che abbiamo inviato in risposta alle Raccomandazioni del luglio 2016. I cittadini veneziani  hanno capito, ancora prima dell'Unesco, che era necessario invertire la rotta per poter garantire un futuro a Venezia e ci hanno dato fiducia affidandoci il compito di avviare e portare avanti questo cambiamento.”

    “L'impegno che da decenni come Comitati Privati promuovete - ha concluso la vicesindaco - è un esempio di fattiva collaborazione a favore della città e dei suoi residenti. In un'ottica di riduzione progressiva di trasferimenti della Legge Speciale, è sempre più fondamentale il coinvolgimento di soggetti privati. Le risorse che, con difficoltà recuperate e mettete a favore della città, sono una chiara dimostrazione dell'amore che ci lega a Venezia. Grazie anche a voi Venezia può ripartire. E se riparte Venezia, riparte l'Italia”.

    L'appuntamento odierno è stato organizzato, in collaborazione con Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna, nel quadro della XXV Assemblea Generale dell’Associazione, prevista per oggi e domani sempre a Palazzo Ducale.
   

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top