L’assessore al Turismo Paola Mar presenta la 34. edizione della Regata Transadriatica di vela.

L'assessore Paola Mar e la direttrice dell'Ente Turistico di Cittanova
 

L’assessore al Turismo Paola Mar presenta la 34. edizione della Regata Transadriatica di vela.

03/05/2017

 

“Un appuntamento immancabile e un evento che di sicuro fa riflettere sui legami storici e commerciali tra Cittanova e Venezia.” Così ha esordito l’assessore al Turismo Paola Mar aprendo la conferenza stampa di presentazione della 34. Transadriatica, la tradizionale regata di vela d’altura organizzata dal Diporto velico veneziano che si svolgerà dall’1 al 4 giugno.
 “Venezia, ha continuato l’assessore Mar portando i saluti del sindaco Luigi Brugnaro, è storicamente un punto d’incontro e di scambio. Il fatto che questa edizione parta dalla darsena grande dell’Arsenale assume inoltre un significato importante, non solo per la bellezza del contesto in cui le barche saranno ospitate, ma soprattutto per il richiamo al fatto che in questo luogo venivano un tempo costruite le navi della Serenissima con il legname portato dalle montagne. E’ molto bello che i nostri rapporti con la città di Cittanova siano rinsaldati da una regata di vela.”
Il presidente del Diporto velico veneziano Michele Giorgiutti ha sottolineato come da tempo, grazie alle regate che attraversano l’Adriatico, si siano instaurati rapporti con le realtà della città dirimpettaia, arricchendo di contenuti culturali e di socializzazione quello che in origine è pur sempre un evento sportivo.
Nel portare i saluti del sindaco di Cittanova Anteo Milos, la direttrice dell’Ente turistico della città croata Vesna Ferenac ha ringraziato il Comune di Venezia e il Diporto velico, e ricordato come durante la permanenza degli equipaggi veneziani la città li accoglierà in festa e con specialità gastronomiche come quella della capasanta cittanovese.
La 34. Transadriatica prevede il ritrovo di tutte le barche nella darsena grande in Arsenale la sera dell’1 giugno, da dove i natanti si sposteranno a motore a sud della diga di Lido San Nicolò, luogo in cui sarà data la partenza alle 20,30.  Il percorso della regata, aperta a tutte le barche divise in classi secondo la lunghezza al galleggiamento e senza compensi, prevede il passaggio per una boa posta in mare al largo della foce del fiume Tagliamento e l’arrivo a Cittanova al mattino seguente, dopo una notte di navigazione.
La seconda tappa della regata, con il ritorno a Venezia, è prevista per le ore 20,30 del 3 giugno con partenza dalla diga di Cittanova, secondo un percorso uguale a quello dell’andata ma inverso.
La Regata Transadriatica si è corsa per la prima volta nel 1983, come prova in solitario e solo successivamente trasformata in gara per equipaggi. Il bando di regata completo può essere scaricato sul sito www.dvv.it
Venezia, 3 maggio 2017

.

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top