Il Comandante Agostini ha incontrato questo pomeriggio i rappresentanti della Comunità islamica di Mestre: "Individuate tre possibili soluzioni. Atteggiamento molto positivo"

Stemma istituzionale
 

Il Comandante Agostini ha incontrato questo pomeriggio i rappresentanti della Comunità islamica di Mestre: "Individuate tre possibili soluzioni. Atteggiamento molto positivo"

12/04/2017

Questo pomeriggio il Comandante della Polizia Locale, Marco Agostini, appositamente delegato dal Sindaco, ha incontrato il portavoce della Comunità del Bangladesh Kamrul Sjed e il responsabile della ex struttura religiosa in Via Fogazzaro, Mohamed Alì.

"L'incontro - commenta Agostini - è stato molto positivo. Tra le indicazioni che ci erano state prospettate dai rappresentanti della comunità islamica come strutture alternative alla sede di Via Fogazzaro a Mestre, sono emerse tre possibili soluzioni che rispondono pienamente ai parametri che avevamo indicato. Tutte, infatti, rispettano i requisiti urbanistici e risultano idonee sia perché sono in grado di garantire la partecipazione alla preghiera per i cittadini di religione islamica sia perché sono situate in zone non residenziali. Nel colloquio è stato inoltre ribadito che tutte le spese legate alla struttura ritenuta più idonea saranno a carico della comunità islamica bangladese e, quindi, non è previsto alcun onere a carico dell'Amministrazione comunale. Da parte sua, l'Amministrazione si è resa comunque disponibile a provvedere ad eventuali variazioni di destinazione d'uso, così come previsto dalle vigenti normative regionali e nazionali in materia, nel caso in cui la soluzione scelta richieda questo passaggio. Molto significativa  infine  - conclude Agostini - la disponibilità dei rappresentanti della comunità che, proprio in senso di rispetto per i cittadini di religione cristiana, rinunceranno a ogni forma di preghiera collettiva per il prossimo Venerdì Santo".

 

 

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top