Sport: nessun aumento a carico delle società virtuose. Nota congiunta del Comune di Venezia e della Pallacanestro Virtus Lido

Le sedi del Comune di Venezia
 

Sport: nessun aumento a carico delle società virtuose. Nota congiunta del Comune di Venezia e della Pallacanestro Virtus Lido

06/09/2018

“Questa Amministrazione ha sempre sostenuto la promozione dell’esperienza e della cultura dello sport e con questo spirito ha dato dimostrazione di essere a fianco di tutti coloro che, siano questi associazioni, società sportive o semplicemente volontari, dedicano il loro tempo alla promozione dell’attività fisica per i nostri giovani. In questi giorni la stampa locale riporta articoli e interviste che potrebbero indurre il lettore ad una visione non corretta di quanto i nostri uffici stanno facendo per agevolare il mondo dello sport e quindi, abbiamo voluto, congiuntamente con una delle società che da anni opera al Lido, raccontare come stanno le cose".

"Riconoscimento alle società virtuose"

Queste le parole di Maurizio Carlin, direttore dello Sport del Comune di Venezia, che dichiara: "Per chiarire nel dettaglio bisogna partire dalla delibera del Commissario n. 664 del 30 dicembre 2014, dove si stabiliva di far passare dal 7 al 30% l'adeguamento della quota dei consumi energetici dei 51 gestori degli impianti ad uso non esclusivo. Il 25 luglio del 2017, con la delibera di Giunta comunale n. 165, questa Amministrazione approvò il bonus premialità, ovvero un riconoscimento che andasse a sterilizzare fino al 23% dei costi sostenuti da quelle Associazioni che fossero in grado di dimostrare una buona capacità di gestione e gli uffici ne hanno dato comunicazione ai gestori in occasione del rilascio delle concessioni temporanee. Un progetto, valido anche per il 2019 e per il 2020 che andrà così a neutralizzare gli effetti della delibera del Commissario. A tal fine sono già state impegnate le somme di 175 mila euro il 2017, altrettanti per il 2018 e 190 mila per il 2019. Inoltre gli Uffici comunali dello Sport stanno concordando con la Direzione Bilancio la modalità operative, che saranno tempestivamente comunicate ai diretti interessati, per evitare inutili appesantimenti a carico delle società e consentirle di concentrarsi sulla loro mission.

"Spiegato nel dettaglio il provvedimento"

Lo scorso 28 luglio, nel corso di un apposito incontro al quale hanno partecipato oltre 150 tra associazioni e società sportive operanti in città, l'Amministrazione Comunale ha spiegato nel dettaglio il provvedimento ed ha colto l'occasione per presentare anche il nuovo portale attraverso cui i soggetti interessati potranno aggiornare autonomamente il database con tutti i propri servizi, così da creare una grande mappa interattiva dell’offerta sportiva in città.

Portale per le famiglie

Un portale al quale le famiglie potranno poi accedere per fare richiesta dell'erogazione di un voucher del valore di 180 euro per ogni bambino di 6 anni, che sarà liquidato direttamente alle società accreditate, a parziale copertura del costo annuo sostenuto dai genitori. 6Sport – conclude Carlin - è un progetto innovativo voluto fortemente dal Sindaco Brugnaro che ha destinato allo scopo 360mila euro. Ulteriori fondi che questa Amministrazione ha stanziato per incentivare le giovani generazioni all’attività sportiva. Tutto questo senza tenere conto che la stessa Giunta Brugnaro ha stanziato nel triennio 2018–2020 quasi 23 milioni di euro - oltre 45 miliardi di lire del vecchio conio - per la manutenzione ordinaria e straordinaria di tutti gli impianti sportivi”.

"Ringraziamo Sindaco e Giunta"

“Una non corretta lettura della documentazione arrivataci dal Comune di Venezia - commenta Pasquale Esposito, presidente della Pallacanestro Virtus Lido -  ha generato un fraintendimento che, dopo un lungo ed esaustivo colloquio con il Direttore Maurizio Carlin, è stato ampiamente risolto. Abbiamo, assieme a questa Amministrazione, chiarito che non ci saranno aumenti a carico delle società virtuose. Da parte mia personale e, credo, del mondo del volontariato sportivo tutto, credo sia importante ringraziare il Sindaco Luigi Brugnaro per quanto sta facendo per il mondo dell’associazionismo sportivo. A lui e alla sua Giunta va il nostro plauso per aver avviato un percorso virtuoso che incentivi l’attività sportiva dei giovani, per la loro attenzione particolare per lo sport dilettantistico e per aver avviato un serio programma di interventi sulle strutture”.

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top