Riprende a Venezia “Ocio, che si balla!”

Il volantino
 

Riprende a Venezia “Ocio, che si balla!”

12/09/2018

Dopo la pausa estiva riparte in Centro storico “Ocio che si balla” , una delle attività del progetto “Ocio, ciò!”, promosso dalla Direzione Coesione Sociale del Comune, in collaborazione con il Servizio Sociale Territoriale Venezia Lido e la Società di Mutuo Soccorso Carpentieri e Calafati, e col supporto del gruppo Anziani di Cannaregio.

Martedì 18 Settembre, dalle 15 alle 18, in sala San Leonardo a Cannaregio, si terrà infatti l’avvio autunnale dei pomeriggi danzanti di musica e informazione. Anche quest'anno, ballo, aggregazione, socializzazione e consigli utili saranno gli ingredienti di questi appuntamenti, che si svolgeranno con cadenza mensile e a cui saranno presenti, per dare informazioni utili contro truffe e furti e per raccogliere anche testimonianze, gli operatori del Comune.

Già da questo primo incontro (che in caso di pioggia sarà però rimandato) si tornerà a parlare anche di “Luce” e “Gas”. Da luglio 2019 tutti gli utenti italiani dovranno infatti sottoscrivere un contratto di fornitura nel mercato libero scegliendo tra le offerte disponibili sul mercato. Il consiglio di “Ocio, Ciò!” è di prendere tempo e di informarsi, senza cadere in scelte frettolose dovute spesso dalle telefonate “scorrette” che si ricevono a casa dagli operatori del settore, che mettono pressione per far attivare da subito nuovi contratti.

Per ulteriori informazioni:
Comune di Venezia – Programmazione Sanitaria Salute e Sicurezza
Via Costa  - 30172 Mestre (Venezia)
tel. 041.2749658 / 348 3901439
e-mail: attivazione.risorse@comune.venezia.it

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top