L'assessore Mar alla conferenza stampa di presentazione della 14. edizione della “International Student Science Conference”

Foto di gruppo
 

L'assessore Mar alla conferenza stampa di presentazione della 14. edizione della “International Student Science Conference”

21/08/2018

L’assessore comunale al Turismo, Paola Mar, è intervenuta questa mattina alla conferenza stampa di presentazione della 14. edizione della “International Student Science Conference”, che sarà ospitata dal 3 al 10 settembre al Liceo classico Marco Foscarini di Venezia. A illustrare l'iniziativa, alla quale il Foscarini partecipa dal 2008, sono stati il rettore del Convitto Foscarini, Massimo Zane, insieme alla docente referente del progetto, Caterina Rossi, e agli studenti coinvolti.

Alla settimana di studi, intitolata quest’anno “Our planet, Our Home: landscape ecology for a better understanding of the systems we live in”, parteciperanno una sessantina di studenti provenienti da India, Cina, Taiwan, Tasmania, Hong Kong e Australia e dal Liceo scientifico Benedetti di Venezia, accompagnati dai loro docenti, mentre sono circa 40 gli studenti del terzo e quarto anno del Foscarini impegnati nell'organizzazione dell'iniziativa, nell'ambito dei progetti di alternanza scuola lavoro, e coinvolti nei progetti che verranno presentati.

Il tema scelto quest'anno dalla scuola ospitante – ha spiegato Rossi – è quello del paesaggio, sia nei suoi aspetti ambientalistico naturalistici che antropici. Ogni delegazione presenterà i progetti sviluppati nell'ambito del tema individuato. La delegazione del Liceo Foscarini, composta da 16 ragazzi del secondo anno, illustrerà i due progetti realizzati nel corso dell'anno, uno dedicato alla conoscenza e alla tutela dell'ambiente lagunare, in particolare delle barene, l'altro alle problematiche legate al fenomeno dello scioglimento dei ghiacciai, soprattutto quelli dolomitici. Sull'importanza di far incontrare e confrontare gli studenti su importanti problemi globali si è soffermato il rettore Zane: “Le idee che verranno condivise – ha sottolineato – sono semi che questi ragazzi si porteranno dentro, occasioni per sviluppare l'attenzione per l'ambiente in cui si vive e l'impegno per la sua salvaguardia”.

“Iniziative come queste - ha esordito Mar – sono palestre di vita, opportunità  preziose per ridurre il gap tra il mondo della scuola e quello del lavoro, perché una cultura che non sia legata alla realtà in cui si vive rischia di essere solo un insieme di nozioni inutili”. L'assessore ha poi sottolineato il profondo legame tra laguna e ambiente montano trattato nei due progetti sviluppati dal Foscarini: “Senza l'attenzione dedicata all'ambiente montano e gli importanti interventi realizzati dalla Serenissima nel corso dei secoli per scongiurare l'interramento, la nostra laguna oggi non esisterebbe più”. “Gli argomenti che avete approfondito nei vostri progetti – ha concluso Mar – invitano al rispetto e alla responsabilità nei confronti dei luoghi che abitiamo, rilanciando in sostanza lo stesso invito che da tempo come Amministrazione comunale stiamo lanciando da tempo in maniera tenace agli ospiti della nostra città grazie alla campagna internazionale #EnjoyRespectVenezia”. 

La cerimonia di apertura della “International Student Science Conference” si terrà il 4 settembre alle ore 10.30 nella Chiesa di Santa Caterina annessa al Convitto Foscarini. Nel corso della settimana sono inoltre in programma, oltre alle presentazioni dei progetti delle varie delegazioni, visite ad alcuni siti significativi per quanto riguarda il paesaggio e la cultura locale, quali l'area dei terreni soggetti a bonifica di Porto Marghera, aree naturalistiche lagunari e alcuni importanti musei di Venezia. È prevista inoltre, venerdì 7 settembre, un'escursione alle Tre Cime di Lavaredo. La cerimonia di chiusura si terrà sabato 8 settembre alle ore 10.

Venezia, 21 agosto 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top