L'assessore Venturini al Marcianum per la presentazione dei nuovi corsi formativi di Engim Veneto

Assessore Venturini
 

L'assessore Venturini al Marcianum per la presentazione dei nuovi corsi formativi di Engim Veneto

03/07/2018

Dal prossimo anno scolastico le attività formative del Centro Istruzione e Formazione (Cif) di Venezia saranno gestite da  Engim Veneto - Ente di formazione, orientamento, cooperazione e lavoro. A presentare la novità sono stati questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta al Marcianum di Venezia, l’assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, il presidente di Engim, padre Antonio Lucente, con il vicepresidente Raffaele Fortuna, e la presidente di Cif Venezia, Margherita Della Puppa. Presente inoltre Massimo Toffanin, dirigente della Regione Veneto nell’area formazione e istruzione.

“Il mondo di oggi - ha esordito Della Puppa - ci lancia delle sfide continue al miglioramento e alla crescita che vogliamo cogliere e vincere con Engim Veneto”. 

L’ente di formazione lo scorso anno ha offerto a oltre 3000 studenti 139 corsi di formazione iniziale, 13 di formazione superiore e 17 di formazione continua. Tre gli indirizzi proposti per i nuovi corsi professionali, che hanno già registrato numerose iscrizioni: operatore del benessere ed estetista, operatore alla promozione e accoglienza turistica e operatore amministrativo segretariale. “Il nostro logo - ha spiegato Lucente - in cui ci sono molte tessere da mosaico, ci ricorda che le classi più belle sono quelle in cui tutti cooperano, mettendo a disposizione le proprie qualità. Da soli non si ottiene niente”.

Toffanin ha poi ricordato l’impegno della Regione Veneto e l’importanza del supporto degli enti di formazione “Il sistema della formazione in Veneto viene da tutti considerato uno dei migliori, tanto che il tasso di dispersione è inferiore alla soglia comunitaria del 10%”.

“Il ringraziamento dell’Amministrazione comunale - ha concluso Venturini - va al Cif, che in 70 anni di attività ha saputo illuminare molte giovani menti, ma anche a Engim, per la sua scelta di sbarcare in laguna e affiancare il Cif mantenendo questa sede che a Venezia ha un alto valore simbolico. Spesso si parla più di scuola dell’obbligo o di università e ci si dimentica del ruolo importante della formazione professionale, che da sempre contribuisce a far incontrare studenti e aziende, avviandoli al mondo del lavoro e rendendo la nostra regione competitiva sul piano occupazionale. Il Comune di Venezia assicura massima collaborazione per sostenere la formazione, colonna portante su cui costruire la società del futuro: una sfida importante e delicata che, sono sicuro, Engim saprà vincere”.

Venezia, 3 luglio 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top