Rassegna "Scaffale Aperto" al Candiani: la presidente Damiano alla presentazione dei libri "Democrazia" e "Il legno storto della giustizia"

Ospiti dell'incontro
 

Rassegna "Scaffale Aperto" al Candiani: la presidente Damiano alla presentazione dei libri "Democrazia" e "Il legno storto della giustizia"

13/06/2018

La presidente del Consiglio comunale, Ermelinda Damiano, è intervenuta questo pomeriggio, al Centro culturale Candiani di Mestre, nell'ambito della rassegna "Scaffale Aperto", alla presentazione dei libri "Democrazia" (Bollati Boringhieri, 2018) e "Il legno storto della giustizia" (Garzanti, 2017) di Gherardo Colombo e Gustavo Zagrebelski. All'incontro, promosso in collaborazione con Libreria Mondadori e Osservatorio per il contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa e la promozione della trasparenza, sono intervenuti inoltre Gherardo Colombo, Pierluigi Granata dell'Osservatorio Consiglio Regionale del Veneto, Franco Caramanti, Carmine Scarano.

"Al termine della lettura dei testi oggetto di confronto - ha esordito Damiano - non posso che concordare con l’autore sul fatto che il nostro sistema giudiziario e il nostro modello politico sono certamente perfettibili, ma sono anche edificati su pilastri indiscutibili di uguaglianza reale, partecipazione attiva, responsabilità civile, senso di appartenenza. Certo, ogni sistema, in quanto umano, nasce limitato e occorre sempre prendere in esame una certa propensione marginale all’errore, al vizio, ovvero alla corruzione e alla criminalità".

"Ciascuno di noi - ha proseguito la presidente del Consiglio - può concretamente contrastare la cultura deviata, la mentalità mafiosa, la corruzione con armi molto semplici: la correttezza tra individui, l’onestà morale, il rispetto delle leggi dello Stato, l’educazione, l’impegno personale e sociale, che garantiscono una società dignitosa e una democrazia effettiva. Sono momenti di riflessione collettivi come questi che aiutano  tutti noi, rappresentanti delle Istituzioni e privati cittadini, a mantenere viva, attraverso il dialogo e il confronto, l’attenzione su questi fenomeni, a non abbassare mai la guardia e al contempo a delineare proposte concrete per un miglioramento efficace nell’ambito del proprio lavoro o contesto sociale.

Venezia, 13 giugno 2018

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top