Polizia locale: Attività antidegrado in centro storico, elevati 29 verbali in pochi giorni

vigili a Venezia
 

Polizia locale: Attività antidegrado in centro storico, elevati 29 verbali in pochi giorni

27/06/2018

    La Polizia locale, nella sua consueta attività di prevenzione e sorveglianza nel Centro storico di Venezia, sta ponendo particolare attenzione al contrasto dei comportamenti che creano situazioni di degrado urbano.

    Nel corso di sei specifici servizi svolti dal Servizio Sicurezza urbana della Polizia locale negli ultimi giorni, sono stati elevati ben 29 verbali di contestazione amministrativa così distinti: 12 verbalizzazioni per "figuranti in costume"; 8 per mendicanti causanti intralcio alla viabilità; 2 per situazioni di bivacco notturno; 2  per ubriachezza manifesta; 3 per tenuta balneare; 2 per musicisti di strada.

    I cosiddetti "figuranti in costume", sono stati in particolare sanzionati, anche con il sequestro dei vestiti di scena, nelle zone di san Simeon piccolo e Rialto. Anche nei confronti dei due musicisti di strada privi di autorizzazione è scattato il sequestro dello strumento.

    I verbali per tenuta balneare sono stati invece elevati a tre ragazze americane in bikini all'interno dei giardini pubblici Papadopoli. Sanzionati anche due cittadini dell'est europeo, rovati ubriachi nella zona dei chioschi di Piazzale Roma.     Sembrano invece essere scomparsi, dopo alcune multe elevate le scorse settimane, i cosiddetti "raccoglitori di firme" (e denaro).

    L'attenzione del Corpo anche in tema di decoro e degrado in Centro storico rimane comunque alta.

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top