L'assessore Mar oggi alla presentazione di “Venice Open Stage”

Locandina VOS 2018
 

L'assessore Mar oggi alla presentazione di “Venice Open Stage”

19/06/2018

L'assessore comunale al Turismo, Paola Mar, ha partecipato oggi a Palazzo Labia alla conferenza stampa di presentazione di “Venice Open Stage”, il festival internazionale del teatro delle università e delle accademie, patrocinato dall'Università Iuav di Venezia e organizzato dall’associazione culturale Cantieri Teatrali Veneziani, in collaborazione con il Senato degli Studenti Iuav, che si svolgerà in campo San Sebastiano dall'1 al 14 luglio.

La manifestazione, giunta alla sua sesta edizione, propone, dal 2 al 13 luglio, dodici serate di spettacoli gratuiti all'aperto, con inizio alle ore 21.45, oltre all'inaugurazione, il 1° luglio, e la chiusura, il 14 (offrendo la possibilità di un “pre-Redentore” diverso dal solito) e si avvale di collaborazioni prestigiose, tra cui l'Accademia Teatrale Veneta, la Civica Accademia d'Arte drammatica Nico Pepe di Udine, la School of Drama dell'Univesità Aristotele di Salonicco, l'Accademia svizzera Teatro Dimitri, The Commedia School di Copenhagen e la svizzera Zhdk – University of Arts / Okubostudio.

Per il secondo anno consecutivo, la rassegna include anche una sezione “Off”, per dare spazio ai giovani artisti e aiutarli ad inserirsi nel sistema della produzione teatrale, e quattro laboratori di recitazione, danza, video e scenografia, le cui restituzioni andranno a loro volta in scena nel corso del festival e sui canali social di “Venice Open Stage”.

“Da tre anni – ha esordito l'assessore Mar alla conferenza stampa, dopo aver portato i saluti istituzionali – sono orgogliosamente con voi: il vostro è infatti un progetto che ci piace molto, perché arricchisce l'offerta culturale della città. Questa rassegna attrae infatti chi vive e vuole vivere a Venezia, ma anche il visitatore interessato. D'altra parte l'ubicazione del palco è indubbiamente affascinante e contribuisce a rendere le serate qui davvero magiche. Venezia sa offrire scorci incredibili: se vengono impreziositi da proposte culturali come questa, dal respiro tanto locale quanto nazionale e internazionale, credo davvero che si raggiunga un grande traguardo per la città. L'offerta di 'Venice Open Stage' – ha concluso l'assessore – è sapiente ed equilibrata: ben vengano dunque iniziative come questa, per la quale ci siamo davvero tutti spesi, noi come Amministrazione e tutti gli altri enti coinvolti, affinché abbia la visibilità che merita”.

Oltre a presentare il programma nel dettaglio e ad aver sottolineato come e quanto la rassegna riesca di anno in anno ad attrarre nuovi partner, gli organizzatori hanno infine voluto ricordare la grande risposta di pubblico, soprattutto veneziano, e il contributo degli studenti universitari residenti, a dimostrazione di quanto facciano effettivamente parte della comunità cittadina.

Per assistere agli spettacoli, basta richiedere l'invito chiamando il numero 3456105044, oppure ritirandolo direttamente all'Open Stage in campo San Sebastiano. Per partecipare ai laboratori bisogna invece iscriversi a info@veniceopenstage.org entro il 29 giugno, tranne che per “Exotic Birds”, il cui termine è anticipato il 22 giugno, dato che il lavoro prodotto verrà presentato nel corso della serata inaugurale.

 

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top