Art Night 2018: quest’anno tante iniziative anche a Mestre

art night venezia
 

Art Night 2018: quest’anno tante iniziative anche a Mestre

11/06/2018

L’assessore comunale al Turismo, Paola Mar, è intervenuta questa mattina a Ca’ Foscari alla conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2018 di Art Night Venezia, la notte dell’arte arrivata all’ottava edizione, ideata e coordinata dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con il Comune di Venezia, che si terrà sabato 23 giugno a Venezia e Mestre. Tra le novità di questa edizione infatti, ci sono i tanti appuntamenti che coinvolgono la terraferma: “Ogni anno questa manifestazione cresce e si rinnova – ha precisato l’assessore Mar – coinvolgendo sempre più forze ed eventi. In particolare Art Night 2018 si caratterizza per le occasioni di intrattenimento culturale, musicale e artistico che si svolgeranno a Mestre: il Settore Cultura del Comune metterà in campo il Centro culturale Candiani, la Biblioteca Vez, la Torre civica di Piazza Ferretto, Piazzetta Toniolo, ma ci saranno anche altre proposte realizzate da associazioni e privati”.

Spettacoli e momenti artistici della terraferma, ha precisato l’assessore Mar, saranno presentati nei prossimi giorni, mentre per Venezia rimane invariato il coinvolgimento della Fondazione Musei Civici (con le aperture straordinarie di Ca’ Pesaro, Ca’ Rezzonico, Museo di Storia naturale, Palazzo Mocenigo), della Fondazione Bevilacqua La Masa (con l’apertura straordinaria della Galleria San Marco per la mostra “La Passione e la Visione”), e del Circuito Cinema comunale (con la tariffa unica di 3 euro per le multisala Rossini e Giorgione movie d’essai a Venezia, Astra al Lido e il cinema Dante a Mestre).

L’assessore Mar ha poi confermato l’impegno di Actv per garantire il regolare afflusso e deflusso per chi passerà la serata a Venezia: “In questo momento è in corso la conferenza dei servizi per organizzare i trasporti e le modalità operative per consentire a tutti di godersi la festa in sicurezza e un tranquillo ritorno a casa. Infine vorrei ringraziare tutte le categorie che si sono spese e hanno risposto con prontezza al nostro invito per realizzare anche a Mestre una vera festa dell’arte. Sarà l’occasione per testare Mestre come destinazione turistica, non solo complementare a Venezia e ma come una vera e propria alternativa alla città d’acqua”.

Sono intervenuti, tra gli altri, il rettore dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Michele Bugliesi, il prorettore alle attività e ai rapporti culturali d’Ateneo, Flavio Gregori, la direttrice scientifica e la coordinatrice di Art Night, rispettivamente Silvia Burini e Angela Bianco, i rappresentanti delle istituzioni culturali della città che partecipano ad Art Night.

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top