Affidamento in gestione ed uso di impianti sportivi: il Comune pubblica il bando per 18 strutture

 

Affidamento in gestione ed uso di impianti sportivi: il Comune pubblica il bando per 18 strutture

28/06/2018

 
A seguito degli indirizzi dati dalla Giunta Comunale e ai sensi della Legge Regionale n. 9 del 22.02.2016, le associazioni e le società sportive senza fini di lucro hanno la facoltà di presentare al Comune, sul cui territorio insiste l'impianto sportivo, un progetto, accompagnato da un piano di fattibilità economico finanziaria, per la rigenerazione, la riqualificazione e l'ammodernamento dello stesso e per la sua successiva gestione con la previsione di un utilizzo che favorisca l'aggregazione sociale e giovanile.
 
L'Amministrazione, su impulso del sindaco Luigi Brugnaro, a partire dal gennaio 2017 ha quindi invitato i gestori delle strutture sportive a presentare proposte di investimento in applicazione della normativa e a seguito delle proposte pervenute, il Settore Sport insieme ai competenti Servizi dei Lavori Pubblici ha determinato le 18 proposte accoglibili delle quali 13 in terraferma (il Palazzetto di Trivignano, il campo da calcio Bacci al Parco San Giuliano, il Centro Sportivo per il gioco del rugby a Favaro, il campo da calcio al Villaggio Laguna di Campalto, il Palazzetto Ancilotto a Mestre, il Centro Sportivo per il gioco del calcio a Favaro V.to, il Centro Sportivo di via della Fonte a Marghera, il campo da calcio di Ca’ Emiliani a Marghera, il Centro Sportivo di via Calabria a Mestre, l'impianto per Tennis e Calcio a 5 del Parco Albanese alla Bissuola, la palestra Stefani a Marghera, la palestra Rodari a Favaro e i campi da tennis di via Olimpia a Mestre) e 5 in Centro Storico ed isole(il campo da calcio ai Bacini, il centro sportivo Ballarin a S. Pietro in Volta, il centro sportivo Marella a Pellestrina, la palestra Leo Perziano a Murano e il Centro Velico delle Terre Perse al Lido).
             
“Da oggi i bandi sono pubblicati sul sito web del Comune di Venezia – ricorda il Consigliere Delegato Paolino D’Anna - affinché gli impianti sportivi abbiano piena fruibilità, sui presupposti delle linee di mandato del sindaco Brugnaro, continuiamo a lavorare in partenariato e piena sintonia con le associazioni e le società sportive fornendo loro tutto il sostegno possibile. Questa Amministrazione – aggiunge D'Anna – crede fermamente nel valore educativo che lo sport esercita sulle giovani generazioni, ed è anche per questo che, da sempre, ci stiamo impegnando per sostenere le associazioni che lo promuovono”.

 

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top