“Le Città in Festa”: venerdì e sabato a Favaro “Sport & Salute”

un momento della conferenza stampa
 

“Le Città in Festa”: venerdì e sabato a Favaro “Sport & Salute”

16/05/2018

    Circa 1.700 bambini delle scuole materne, primarie e secondarie, ed una ventina di società sportive coinvolte: sarà da record la terza edizione della manifestazione “Sport & Salute”, in programma, su iniziativa della Municipalità di Favaro, in collaborazione con le associazioni sportive del territorio, venerdì 18 e sabato 19 maggio, negli impianti sportivi di via monte Cervino.

    L'evento, inserito nel calendario de “Le Città in Festa”, è stato presentato questa mattina con una conferenza stampa, tenutasi al Municipio di Favaro, a cui hanno preso parte, oltre all'assessore comunale al Decentramento, Paola Mar, al presidente della Municipalità, Marco Bellato e al delegato alle Attività culturali e sportive, Simone Mestriner, i rappresentanti delle società partecipanti.

    “Devo anzitutto porgere non solo i miei ringraziamenti, ma anche i complimenti – ha osservato l'assessore Mar – alla Municipalità e alle società che organizzano questa manifestazione, perché ogni anno essa diventa sempre più bella e partecipata. E' un evento che avvicina il mondo della scuola a quello dell'associazionismo, e che ha una valenza non solo sportiva, intesa come invito alla pratica agonistica e alla vita sana, ma anche educativa, perché insegna che, come sul campo, anche nella vita si può vincere e si può perdere, ma che in ogni caso non ci si deve abbattere, ma ogni volta rialzarsi e ritentare.”

    “La novità più significativa di quest'anno – ha sottolineato il presidente Bellato – è data dal coinvolgimento anche di circa 200 bambini delle locali scuole materne, che si aggiungeranno ai quasi 1.500 delle elementari e medie, che venerdì, dalle 8.30 alle 13, potranno provare varie discipline sportive: da quelle più conosciute ad altre, meno praticate, ma altrettanto affascinanti. Inoltre per loro sono in programma vari laboratori, dedicati a temi importanti come il valore dell'acqua, il riciclaggio dei rifiuti, l'educazione stradale.”

    La seconda giornata della manifestazione, sabato pomeriggio, dalle 15 alle 18, è invece aperta indistintamente alle persone di ogni età, e prevede esibizioni, tornei, saggi delle varie associazioni, prove gratuite di pratica sportiva, oltre che, per i più piccoli, laboratori di aquiloni e colori, e animazione.

    “Tutto questo – ha sottolineato il delegato Mestriner - è reso possibile grazie al lavoro congiunto degli uffici della Municipalità con le varie associazioni sportive presenti nel nostro territorio, ma anche all'importante aiuto di alcuni sponsor, che ci permettono non solo di organizzare al meglio anche da un punto di vista logistico l'evento, ma anche di offrire ad esempio a tutti i bambini partecipanti la merenda.”

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top