Al via la seconda edizione di “A maggio mi affido”

Una bambina, particolare della locandina
 

Al via la seconda edizione di “A maggio mi affido”

02/05/2018

Per tutto il mese di maggio, nell’ambito della sessione primaverile di “Dritti sui Diritti”, l’oramai consolidata manifestazione per i diritti dei bambini, la città dialogherà sui temi dell’accoglienza.

Venerdì 4 maggio, alle ore 18 in Calle Corte Legrenzi 26 a Mestre, prenderà il via al calendario delle iniziative, attività, eventi, incontri per adulti e bambini di “A maggio mi affido”, sul tema della solidarietà familiare diretta a bambini e ragazzi che vivono in contesti familiari fragili.

All’interno delle possibili forme di volontariato che i cittadini possono mettere a disposizione dei concittadini più piccoli,  italiani e migranti, la solidarietà familiare è una delle più significative perché permette al bambino o al ragazzo di poter godere del sostegno educativo di una famiglia o di una singola persona che, per un periodo, lo affianca nel percorso di crescita. È in questo ambito che si colloca l’affido familiare che prevede ancora un passo ulteriore, ovvero l’accoglienza di un bambino o ragazzo nella propria casa per alcune ore del giorno, per alcuni giorni alla settimana e anche per un periodo più o meno lungo.

Sempre nel mese di maggio, da giovedì 10 a lunedì 14, si celebrerà anche il secondo anno dall’intitolazione della Riviera Diritti dei bambini, voluta dall’Amministrazione comunale, con una serie di attività e spettacoli direttamente rivolti ai più piccoli.

Per informazioni: Servizio Politiche Cittadine per l’Infanzia e l’Adolescenza paola.sartori@comune.venezia.it, tel.0415420384

Venezia, 2 maggio 2018

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top