Sabato consegna di mezzi e materiali ai Gruppi comunali di volontariato di Protezione civile

Volontari di Protezione civile comunale
 

Sabato consegna di mezzi e materiali ai Gruppi comunali di volontariato di Protezione civile

12/04/2018

Sabato 14 aprile, alle ore 11.30, nella sede operativa del Gruppo volontari di Protezione civile di Venezia Terraferma, in Via Mutinelli 29/d a Mestre, l’assessore alla Protezione civile, Giorgio D’Este, consegnerà ufficialmente ai Gruppi comunali di volontariato di Protezione civile un furgone da nove posti per il trasporto persone e attrezzature dal valore complessivo di 40mila euro circa.

In particolare saranno consegnati due carrelli-appendice stradali per il trasporto dei materiali utili agli interventi, un forno a convezione necessario alla preparazione dei pasti in emergenza e una torre faro per illuminare gli scenari di intervento. 

L'acquisizione di questa strumentazione costituisce un’ulteriore conferma dell’impegno economico che l’Amministrazione comunale dedica al Servizio comunale di Protezione civile e al volontariato in particolare, consapevole dell’importanza di disporre di una struttura preparata, in grado informare correttamente la cittadinanza, di diffondere la cultura di protezione civile e, ovviamente, pronta ad intervenire in previsione o al verificarsi di un evento calamitoso.

Nonostante le note difficoltà finanziarie degli ultimi anni, notevoli sono le risorse economiche comunque garantite dall’Amministrazione nei bilanci del Settore Protezione civile nelle ultime due annualità (circa 160mila euro annui) per coprire le spese relative soprattutto all’acquisto di vestiario, dispositivi di protezione individuale e formazione specialistica dei volontari, nonché per la fornitura di materiali e attrezzature utilizzati nelle diverse attività operative e per la manutenzione ordinaria degli stessi. 

Nel nostro territorio operano quattro Gruppi comunali di Protezione civile (Venezia Terraferma, Gruppo per l’Informazione e la Promozione della Sicurezza - GIPS, Venezia Città d'Acqua e Arte e Pellestrina San Pietro in Volta), che rappresentano la principale risorsa operativa di Protezione civile dell’Amministrazione e sono sostenuti dalla passione e dall’impegno di quasi 180 volontari.

L’impegno dell’Amministrazione continuerà nei prossimi anni, soprattutto per ciò che concerne gli investimenti necessari alla sostituzione dei mezzi operativi stradali più vetusti, previsti già a partire dal 2019, e per il potenziamento complessivo di questo servizio così essenziale per la salvaguardia della sicurezza della comunità.

Venezia, 12 aprile 2018

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top