"Marzo Donna" 2018: un cartellone con 47 eventi su tutto il territorio comunale

Fiori e scritta "Marzo donna"
 

"Marzo Donna" 2018: un cartellone con 47 eventi su tutto il territorio comunale

01/03/2018

La Giunta comunale, su proposta della Vicesindaco Luciana Colle, ha approvato la delibera che dà il via all’edizione 2018 di “Marzo Donna”. Già domani due mostre e una conferenza a Mestre centro. L'8 marzo ingresso gratuito ai Musei civici per tutte le donne “metropolitane”

“Anche quest'anno il calendario di eventi del Marzo Donna 2018, l'annuale manifestazione promossa dal Comune di Venezia in collaborazione con il Centro Donna, è frutto di un significativo lavoro di co-programmazione, iniziato già a fine 2017, che ha visto coinvolti vari interlocutori, a partire dalle associazioni femminili territoriali, che hanno presentato numerose proposte - commenta Colle. Ad esse si sono poi aggiunte, nel corso dei mesi, altre iniziative, promosse dalla Presidenza del Consiglio comunale del Comune di Venezia, dalle Municipalità, dalla Fondazione Musei Civici di Venezia e da altre associazioni culturali e sportive del territorio. Il risultato è un ricco e vario programma, che spazia dalla pittura alla musica, dallo sport alla salute, dal cinema al teatro, e che ha visto l'importante collaborazione del Settore Cultura del Comune di Venezia, che ha messo a disposizione gli spazi del Centro Culturale Candiani e il Teatro Momo. Il cartellone degli appuntamenti contra 47 eventi che si terranno su tutto il territorio cittadino, da Mestre al Lido, da Campalto al Centro storico passando per Favaro veneto, Chirignago e Zelarino. Come donne di questa Amministrazione comunale  - conclude Colle - crediamo fortemente nell’importanza di creare una rete che permetta a tutte le nostre concittadine di ritrovarsi, discutere e fare squadra. Tutto il calendario, cui potranno essere aggiunte altre iniziative, è puntualmente pubblicato all'indirizzo www.comune.venezia.it/content/marzo-donna-2018”.

Si segnalano, tra le molteplici attività:

 

  • il 4 marzo la seconda edizione della Corsa Rosa promossa dalla UISP, con partenza ed arrivo in Piazza Ferretto;
  • l’8 marzo "Piova e sol le strighe se petena", spettacolo tutto al femminile presentato dall'Associazione Fuoriposto, che è risultato vincitore nel 2014 del bando biennale per testi teatrali originali in lingua veneta, promosso dall'Accademia del Teatro in Lingua Veneta;
  • l'11 marzo la tradizionale Regata delle Donne su caorline, giunta alla sua XX edizione;
  • il 17 marzo lo spettacolo "Alda Merini, l'anima innamorata" sulla figura e l'opera di Alda Merini, presentato dall'Associazione Terracrea. Entrambi gli spettacolo si terranno al teatro Momo di Mestre.

Anche l'arte è molto presente in questo programma, con le mostre in programma presso la Torre Civica di Mestre "Il mistero negato" dell'artista Clelia Mori, dal 2 al 4 marzo, e "Video meliora proboque deteriora sequor" della pittrice Clarice Renier dal 17 al 25 marzo. inoltre, nella Provveditoria di via Torre Belfredo a Mestre: "Pittrici. Opere di artiste da collezioni private. Da Emma Ciardi a Ida Barbarigo”, a cura di Marco Dolfin, dal 3 al 14 marzo, e la mostra della pittrice Marina Marin "Ognuna di noi" dal 15 al 18 marzo.

Da ricordare la collaborazione con la Fondazione Musei Civici - che l'8 marzo garantirà l'ingresso gratuito alle collezioni permanenti per tutte le donne residenti nei 44 Comuni della Città metropolitana, e la Settimana della Donna organizzata dalla Polisportiva TerraglioASD e Sant'Alvise Società Sportiva Dilettantistica.

Importante inoltre la partecipazione della LILT Lega Italiana per la lotta contro i tumori, che per tutto il mese attiverà un ambulatorio senologico, rivolto a tutte le donne e in particolar modo alle donne al di sotto dei trent'anni che non abbiano mai effettuato una visita senologica, un ambulatorio per la prevenzione del melanoma e un ambulatorio di prevenzione urologica rivolto alle donne, mentre solo nella giornata dell'8 marzo verrà attivata una consulenza estetica per donne in trattamento oncologico. Tutte le visite richiedono una prenotazione obbligatoria, telefonando al numero 041958443

“I primi appuntamenti – spiega Linda Damiano, presidente del Consiglio comunale - sono previsti per domani venerdì 2 marzo, alle ore 12.00 a Mestre presso la Torre Civica - Inaugurazione mostra “Il mistero negato” dell’artista Clelia Mori, alle ore 18.00 presso la Provvederia di via Torre Belfredo 1 con l'inaugurazione mostra “Pittrici. Opere di artiste da collezioni private. Da Emma Ciardi a Ida Barbarigo” a cura di Marco Dolfin e, sempre alle 18.00 di domani, la conferenza a Mestre, Sala Consiglio di via Palazzo dal titolo “Donne e moda tra Bisanzio e Venezia” con Nicola Bergamo e Alessandro Marzo Magno, promossa dalla Presidenza del Consiglio Comunale”.

Venezia, 1 marzo 2018

 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top