Polizia locale: attività antidroga a Rialto per la chiusura del Carnevale

scritta polizia locale
 

Polizia locale: attività antidroga a Rialto per la chiusura del Carnevale

14/02/2018

In occasione della serata di chiusura del Carnevale 2018, il Nucleo Operativo della Polizia locale di Venezia ha avviato un servizio di contrasto allo spaccio e all'assunzione di sostanze stupefacenti nella zona di Rialto ed in particolare in Campo Bella Vienna e San Giacometo, per prevenire situazioni pericolose per l'incolumità pubblica.

“In particolare – rileva una nota della Polizia locale - è stata osservata l'assenza di pushers centroafricani e la sporadica presenza di pushers magrebini, tenuti sempre sotto controllo”.

Due cittadini tunisini di 28 anni, privi di documenti di identificazione, che stavano tentando di svolgere attività di intermediazione con i giovani che si trovavano nel Campo per procurare loro sostanze stupefacenti, sono stati subito bloccati e trasferiti nella sede del Servizio Sicurezza Urbana della Polizia locale. Sottoposti a fotosegnalazione, hanno trascorso le ore più proficue per lo spaccio sotto il controllo della Polizia locale.

Per quanto riguarda le sanzioni:

  • è stata sanzionata una ragazza italiana di 26 anni proveniente dalla marca trevigiana, che stava confezionando degli spinelli da utilizzare nel corso della serata. Alla giovane sono stati sequestrati alcuni grammi di marijuana ed un grinder per la triturazione dello stupefacente. La ragazza verrà segnalata alla Prefettura di Venezia quale consumatrice.
  • È stato sanzionato un ragazzo di 24 anni proveniente da Mira, che stava fumando dello stupefacente; ad un controllo è risultato che il giovane nascondesse altre dosi di marijuana all'interno delle mutande. Anche il ragazzo verrà segnalato in Prefettura: sarà la terza nota emessa a suo carico.

Venezia, 14 febbraio 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top