Dalla Giunta oltre 2 milioni di euro per le manutenzione delle scuole a Venezia e nelle isole

scuola
 

Dalla Giunta oltre 2 milioni di euro per le manutenzione delle scuole a Venezia e nelle isole

02/02/2018

La Giunta comunale, nell'ultima seduta, ha approvato tre delibere che impegnano complessivamente oltre 2 milioni di euro per le manutenzioni ordinarie e straordinarie degli edifici scolastici di Venezia centro storico e Isole.

“Con queste delibere dedicate alla scuola – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto – andiamo a dare risposte puntuali alle evidenti e non più rinviabili necessità manutentive dei nostri istituti scolastici. I nostri ragazzi debbono poter vivere in ambito scolastico in ambienti salubri e puliti e noi, come Amministrazione comunale, abbiamo fatto una scelta di non rinviare più, come si faceva nel passato, quegli interventi fondamentali come i lavori per ottenere i certificati antincendio o antisismici. Lavori che non porteranno consenso o i titoloni dei giornali ma che dimostrano come noi preferiamo rimboccarci le maniche e lavorare per mantenere il nostro patrimonio piuttosto che investire in opere faraoniche".

La prima delibera riguarda l’approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica per interventi di restauro e adeguamento nelle scuole del Centro storico. Lavori per un importo complessivo di 700mila euro dei quali 300 mila andranno per lavori di piccola manutenzione di tutte le scuole del Centro storico mentre i restanti 400mila saranno così impegnati:

 

  • Scuola secondaria di 1° grado“Zambelli” - Dorsoduro: 10mila euro per lavori di dipintura dei locali interni della scuola;
  • Nido comunale “Gabbiano” - Giudecca: 15mila euro per la dipintura dei locali interni della scuola e stuccature sul prospetto delle cornici in graniglia e quello esterno fronte laguna;
  • Scuola dell’Infanzia “Tommaseo I” - Castello: 15mila euro per la dipintura dei locali interni della scuola e stuccature sul pavimento in pietra nelle aule;
  • Edifici di S. Francesco, Duca D’Aosta, Zambelli, Diego Valeri, Canal, Palazzo Priuli, Palazzo Carminati, Palazzo Jager, S. Provolo, Diaz 2, Pascolato, S. Elena, Gallina, Glicine, Gabbiano, S. Girolamo, Diedo, R. Michiel e D. Alighieri: 160mila euro per il monitoraggio e le indagini a supporto delle verifiche statiche e sismiche e primi interventi prioritari sulle strutture;
  • Scuola secondaria di 1° grado statale Plazzo “Carminati” - S. Croce: Trattamento delle travi lignee e dipintura dei locali sottostanti;
  • Per le altre scuole: 175mila euro per manutenzioni ordinarie edili e impiantistiche.

La seconda delibera riguarda l’approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica per il ripristino straordinario di edifici scolastici a Venezia. Lavori per un totale di 750mila euro tra i quali i seguenti:

  • Scuola primaria Statale “G. Gallina” – Cannaregio: 150mila euro per interventi di rifacimento dei bagni, dipinture e risanamento piano terra, sostituzione lampade e controsoffittature al primo piano;
  • Scuola dell’infanzia comunale “Diego Valeri” – Fondamenta dei Cereri: 100mila euro di intervento di consolidamento statico di alcune parti degradate in cemento armato, ridipintura dei locali e manutenzione degli infissi al piano terra;
  • Scuola secondaria di 1° grado “P. Calvi – Gozzi” - Castello: 110mila euro per interventi di risanamento dall’umidità del piano terra, con predisposizione di alcune stanze ad archivio, restauro del portone e delle grate su via Garibaldi;
  • Scuola materna comunale “S.Elena” Viale 4 novembre: 60mila euro per intervento di rifacimento del cancello principale in ferro e opere manutentive del muro di recinzione e zona contatori;
  • Scuola primaria Statale “Duca D’Aosta” - Giudecca: 70mila euro per interventi di consolidamento statico delle partizioni interne secondarie e ripresa degli elementi degradati in alcune porzioni dei prospetti esterni;
  • Scuola primaria statale “B. Canal” - S. Polo: 45mila euro per interventi di messa in sicurezza delle superfici decorate nel mezzanino ed in alcune aule.

La terza delibera riguarda l’approvazione del progetto di fattibilità tecnico ed economica per interventi di restauro e adeguamento nelle scuole del Lido, Pellestrina, Murano, Burano e S. Erasmo. Lavori per 600mila euro dei quali, tra gli altri:

  • Scuola dell’infanzia “Gabelli” - Lido: 180mila euro per la sistemazione dei paramenti murari esterni e sostituzione e/o sostituzione serramenti esterni;
  • Scuola primaria “Giovanni XIII” - Lido: 30mila euro per la realizzazione di un nuovo controsoffitto e sostituzione corpi illuminanti aule didattiche del piano terra;
  • Per tutti i plessi: 83.308,86 euro per la revisione periodica come da normativa delle lampade di emergenza e dei maniglioni REI in tutti i plessi; pulizia grondaie e verifica dello stato dei pluviali; ridipintura dei refettori e dei locali scolastici.

 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top