Carnevale 2018: l'attività della Protezione civile comunale per l’ultimo fine settimana

Folla a San Marco
 

Carnevale 2018: l'attività della Protezione civile comunale per l’ultimo fine settimana

09/02/2018

Saranno complessivamente più di 120 i volontari del Gruppo comunale di Protezione civile e delle Associazioni in rapporto di collaborazione in servizio sabato 10 e domenica 11 febbraio per l’ultimo week-end dell'edizione 2018 del Carnevale di Venezia.

I volontari, oltre 60 sabato e circa 55 domenica, collaboreranno con la Polizia locale in particolare, ma anche con tutte le altre Forze dell'Ordine e con il personale dell'organizzazione dell'evento, per garantire lo svolgimento delle manifestazioni nelle condizioni di massima sicurezza per le persone e per ridurre al minimo i possibili disagi.

Sabato pomeriggio i volontari saranno impiegati nelle attività di monitoraggio dei principali punti nevralgici del centro storico, poi saranno presenti a Marghera per la tradizionale sfilata dei carri mascherati e in serata a Burano per “El Carneval de Buran”.

Domenica invece i volontari saranno prevalentemente impegnati nelle direttrici di accesso all’area Marciana, in occasione del “Volo dell’Aquila” in Piazza San Marco, alle ore 11, pronti a coadiuvare la Polizia locale in caso di deviazioni o interruzioni della viabilità pedonale in accesso alla piazza, a seguito del contingentamento degli accessi disposto dalle autorità. Infine, sempre in mattinata, in piazza Ferretto a Mestre, i volontari saranno di supporto per il tradizionale “Volo dell’asino” alle ore 12.  Compiti dei volontari saranno anche il costante monitoraggio del territorio per evitare eventuali emergenze, l’informazione alla cittadinanza e, in caso di eventi emergenziali, le attività di assistenza/soccorso, anche in collaborazione con le altre strutture operative di Protezione civile operanti nel territorio.

Il coordinamento dei volontari, in ciascuna delle due giornate, è affidato a 5 funzionari dell’ufficio comunale, presenti sia in loco sia nella sala operativa attiva in via Lussingrande a Mestre.

Venezia, 9 febbraio 2018

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top