Santo Stefano al Toniolo con Il principe ranocchio

Foto di scena
 

Santo Stefano al Toniolo con Il principe ranocchio

26/12/2017

TEATRO TONIOLO

Martedì 26 dicembre 2017 ore 16.30

...e l'incantesimo della strega Baswelia

 

Compagnia Bit

Musical

Consigliato per tutti

 

Torna a Dicembre nei teatri italiani il musical “Il Principe Ranocchio” della Compagnia Bit, pronto di nuovo a far emozionare e divertire piccoli e grandi dopo il successo delle due passate stagioni e dell'estate 2017. Prima tappa del tour sarà il 26 dicembre al Teatro Toniolo di Mestre (VE).

Lo spettacolo, in scena alle 16.30, darà il via alla rassegna TEATRO SOTTO LE FESTE promossa e organizzata dal Comune di Venezia, in collaborazione con Arteven.

Produzione interamente italiana con testi e musiche originali, candidata agli Oscar Italiani del Musical 2016, “Il Principe Ranocchio” fin dalla prima scena ci condurrà in un magico mondo coloratissimo, che ci farà commuovere, divertire ma anche riflettere sul valore della diversità. Come nel celebre racconto dei fratelli Grimm incontreremo un principe trasformato in ranocchio dall’incantesimo di una perfida strega, una bellissima principessa, una palla d’oro e uno stagno…

“Il Principe Ranocchio” è un musical appassionante come una favola vera, ricco di straordinari effetti speciali, costumi e luci, per ricordarci che l’amore, alla fine, può vincere su tutto.

Nel riadattamento della fiaba in musical Melina Pellicano, regista e autrice del libretto, ha riscritto la storia dandole uno sviluppo più ampio e inserendo personaggi inediti non presenti nella fiaba originale. “Nel riscrivere la storia - dichiara Melina Pellicano - ho voluto dare una caratterizzazione particolare ai personaggi inventati, tanto da pensarli come dei caratteri da film d'animazione, con una forte personalità, caricaturali, ironici e con un tocco di follia che li rendesse meno umani e più eccentrici, come se fossero disegnati”.

L’ironia è infatti uno degli elementi ricorrenti in questa produzione che cerca però di sottolineare con leggerezza un tema di importanza sociale quanto mai attuale: la diversità come valore e come ricchezza e non come qualcosa di cui avere timore.

 

Informazioni

www.culturavenezia.it/toniolo

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top