“Ocio che si balla!” raddoppia per Natale: giovedì a Mestre e il 28 dicembre a Venezia

Ocio Ciò
 

“Ocio che si balla!” raddoppia per Natale: giovedì a Mestre e il 28 dicembre a Venezia

18/12/2017

“Ocio che si balla!” chiude il 2017 con un doppio appuntamento, giovedì 21 dicembre a Mestre al PalaPlip e giovedì 28 dicembre a Venezia in sala San Leonardo a Cannaregio. Due appuntamenti, entrambi dalle ore 15 alle 18, eccezionalmente di giovedì, a base di musica e informazioni assieme ai “giovani della terza età” e agli amici del progetto “Ocio Ciò!”. Sarà l’occasione per scambiarsi gli auguri con un brindisi “partecipato” e ripercorrere gli appuntamenti del 2017 che hanno coniugato sicurezza, prevenzione, salute e socializzazione.

Nel corso del 2017 i vari dispositivi del progetto “Ocio Ciò!” hanno coinvolto circa 8500 persone attraverso 4 eventi pubblici di spettacolo e informazione, 37 appuntamenti di “Ocio che si balla” tra Venezia centro storico e terraferma, 3 incontri di formazione e informazione, 2 uscite territoriali di sensibilizzazione sulla prevenzione dei furti nei mercati rionali e negli autobus, “Ocio agli spintoni” con la distribuzione di oltre 1500 opuscoli informativi. Inoltre il progetto “Ocio Ciò!” quest’anno ha ampliato il concetto di sicurezza estendendolo anche a quello della salute e degli stili di vita sani, collaborando con l’Azienda sanitaria Ulss 3 Serenissima, l’Ordine dei Medici, l’Ordine dei Farmacisti, l’Associazione titolari di farmacie, Ames e la Rete italiana Città sane Oms.

Gli operatori dell’Ufficio Programmazione sanitaria Progetti Salute e Sicurezza dell’Osservatorio alle Politiche di Welfare del Comune di Venezia, nell’augurare i migliori auguri di Natale e di fine anno, ricordano a gruppi e associazioni presenti in città che c’è la possibilità di organizzare incontri aperti agli iscritti per dare consigli utili su come difendersi da truffe, furti e scippi, in modo divertente e coinvolgente.

Gli appuntamenti di “Ocio che si balla”, ad ingresso libero, sono promossi dall’Osservatorio alle Politiche di Welfare – Ufficio Programmazione sanitaria Progetti Salute e Sicurezza della Direzione Coesione sociale, in collaborazione con la Cooperativa Sesterzo, la Società Mutuo Soccorso Carpentieri e Calafati e con il supporto del gruppo Anziani Cannaregio. Per informazioni: Ufficio Programmazione sanitaria, progetti Salute e Sicurezza, via Costa, Mestre, telefono 0412749658 e 348 3901439; email: attivazione.risorse@comune.venezia.it

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top