Rione Pertini: l'Amministrazione comunale ha già stanziato 120 mila euro per la riqualificazione del quartiere

Rione Pertini
 

Rione Pertini: l'Amministrazione comunale ha già stanziato 120 mila euro per la riqualificazione del quartiere

16/11/2017

“Il Rione Pertini è da sempre stato al centro delle attenzioni di questa Amministrazione comunale – ha commentato l'assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto – che, nonostante l'ingente debito economico che abbiamo ereditato dalle passate Amministrazioni, ha deciso di proporre la destinazione di parte dell'avanzo di amministrazione pari a 120mila euro specificatamente per “lavori urgenti di recupero e messa in sicurezza presso il Rione Pertini a Mestre”. Una delibera approvata l'8 novembre dalla Giunta comunale. Soldi che siamo riusciti ad accantonare gestendo il bilancio in modo oculato e senza sprechi e che ora siamo pronti a destinare per la sistemazione della pavimentazione della piazza, per il rifacimento del verde pubblico e, soprattutto, per il potenziamento della rete di illuminazione. Un impegno importante e concreto che si va ad unire a quanto abbiamo fatto in altri settori proprio per la sicurezza e la vivibilità del Rione”.

“Lavori che - come ha spiegato la vicesindaco Luciana Colle - si vanno ad unire a quelli che stiamo eseguendo per il recupero di 10 appartamenti tra via Ponti e via Gavagnin. Alloggi che risistemeremo e andremo a consegnare a famiglie che ne faranno richiesta sottraendoli al degrado e all'incuria in cui versavano”.

“Inoltre, - ha aggiunto l'assessore alla Mobilità Renato Boraso – come Amministrazione comunale abbiamo fatto in modo di preservare tutte le linee bus, più precisamente la 24, la 24H, la 31H e la 32H, che collegano il Rione al centro di Mestre e all'ospedale. Un gesto di attenzione per permettere ai residenti di avere un continuo collegamento con i punti strategici della città”.

“Infine – ha commentato l'assessore alla Sicurezza Giorgio D'Este - in questi mesi sono stati intensificati i passaggi e le attività di vigilanza, soprattutto quella in borghese, per scoraggiare chi ritiene di poter delinquere all'interno del Rione. Questa Amministrazione non ha alcuna intenzione di fare passi indietro, anzi, non appena sarà concluso l'iter di formazione dei neo assunti agenti di polizia, provvederemo ad attuare il servizio degli agenti di prossimità anche al quartiere Pertini”.

Venezia, 16 novembre 2017

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top