Proseguono i sopralluoghi degli assessori Zaccariotto e Romor nelle scuole comunali: oggi visita alla scuola dell’infanzia Vecellio e ai nidi Draghetto e Mille colori

scuole
 

Proseguono i sopralluoghi degli assessori Zaccariotto e Romor nelle scuole comunali: oggi visita alla scuola dell’infanzia Vecellio e ai nidi Draghetto e Mille colori

30/10/2017

La serie di sopralluoghi negli edifici scolastici sul territorio comunale, avviata a settembre a Marghera, ha portato oggi gli assessori comunali ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto, e alle Politiche educative, Paolo Romor, alla scuola dell'infanzia Vecellio in via Cicognara e ai nidi Draghetto e Mille colori in via Trentin a Mestre.

“Prosegue la collaborazione tra Assessorato alle Politiche educative e ai Lavori pubblici – ha precisato l’assessore Romor al termine dei sopralluoghi – in modo da verificare quali siano gli interventi più urgenti da fare rispetto a un parco immobili che è stato lasciato senza manutenzione per tanti anni. Siamo riusciti quest’anno a mettere più di un milione di euro per le scuole del Centro storico e Isole e altrettanti per quelle della Terraferma grazie al Patto per la Città, e queste risorse vanno ore impiegate e suddivise nella maniera più efficiente possibile”.

L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello non solo di programmare gli interventi necessari e più urgenti nelle scuole, ma anche di avere una visione d’insieme della situazione: “Vogliamo poter programmare interventi che possano riqualificare la scuola in maniera precisa – ha spiegato l’assessore Zaccariotto – dopo anni di trascuratezza. E’ necessario monitorare e controllare costantemente quali sono gli interventi di manutenzione ordinaria affinché nel tempo non diventino manutenzione straordinaria. Abbiamo scuole con problemi di infiltrazioni, di infissi, scuole con necessità di ridipinture o con gli scoperti che molte volte non possono essere utilizzati. Questo non deve più avvenire – ha concluso Zaccariotto – ci auguriamo che a conclusione di questa Amministrazione sia possibile lasciare delle scuole in ottimo stato”.

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top