Programmazione dal 5 all'11 ottobre 2017

Programmazione dal dal 5 all'11 ottobre 2017
Programmazione dal dal 5 all'11 ottobre 2017
 

Programmazione dal 5 all'11 ottobre 2017

03/10/2017

Le novità

 

Arriva finalmente, da giovedì 5, al Rossini e all'Astra, l'attesissimo Blade Runner 2049, seguito dell'omonimo film-cult di Ridley Scott diretto dal talentuoso Denis Villeneuve (Sicario e Arrival): l'agente K della Polizia di Los Angeles scopre un segreto sepolto da tempo che potrebbe far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard, un ex Blade Runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni. Anticipiamo che gli spettacoli di lunedì 9 al Rossini saranno tutti in versione originale con sottotitoli italiani.
Sempre al Rossini ci sarà, da giovedì 5, la coppia di assi Samuel L. Jackson e Ryan Reynolds protagonista della commedia Come ti ammazzo il bodyguard: una guardia del corpo e un ex assassino che si odiano tra loro, dovranno unire le forze per scappare dalle ire funeste di un dittatore…
Al Giorgione arriva il nuovo lavoro dei Manetti Bros., Ammore e malavita, il film che alla Mostra del Cinema di Venezia ha divertito e commosso tutti: Ciro è un temuto killer, Fatima è una giovane infermiera sognatrice. Due mondi in apparenza distanti ma destinati a incontrarsi. Un vero e proprio musical “sorrisi e malavita”, soprattutto una nuova dichiarazione d'amore per Napoli.
Da un altro festival, quello di Cannes dove ha vinto il Grande Prix e conquistato la stima del presidente di giuria Pedro Almodovar, arriva al Dante il francese 120 battiti al minuto: la militanza del giovane Nathan, all'inizio degli anni Novanta, tra le fila degli attivisti di Act Up-Paris, associazione pronta a tutto pur di rompere il silenzio generale sull'epidemia di AIDS e sensibilizzare l'opinione pubblica sulla malattia.
In un ruolo per lui insolito, Richard Gere è il protagonista di L'incredibile vita di Norman, al Giorgione da giovedì 5: Norman è un navigato affarista di New York alla disperata ricerca di attenzioni e amicizie che possano cambiargli la vita. L'incontro con un politico in ascesa che diventerà un leader mondiale, influenzerà radicalmente la sua vita.
 

Proseguimenti

Prosegue al Rossini fino a mercoledì 4, per spostarsi da giovedì 5 all'Astra con uno spettacolo pomeridiano, il nuovo film fantascientifico di Luc Besson, Valerian e la città dei mille pianeti: Valérian e Laureline sono inviati speciali per il Governo dei Territori Umani con il compito di mantenere l'ordine nell'Universo. Si imbarcano in una missione verso la città intergalattica di Alpha, dove non tutti i 17 milioni di abitanti condividono gli stessi valori e obiettivi; forze oscure stanno per mettere in pericolo la specie umana…
Dopo essere passato al Dante, arriva anche al Rossini da giovedì 5 L'ordine delle cose, il film di Andrea Segre molto applaudito alla Mostra del Cinema di Venezia: Corrado, alto funzionario del governo, deve affrontare i viaggi illegali dalla Libia verso l'Italia. Barcamenandosi tra stanze del potere, porti e centri di detenzione per migranti, infrange una delle principali regole di chi lavora al contrasto dell'immigrazione: mai conoscere nessun migrante, considerarli solo numeri.
L'ultimo film di Sofia Coppola, che dirige Nicole Kidman e Colin Farrell in L'inganno, rimane al Giorgione fino a mercoledì 4, per spostarsi da giovedì 5 all'Astra: in un collegio femminile, durante la Guerra di Secessione americana, le studentesse conducono una vita fortemente ritualizzata. Lontane dal conflitto, si sforzano di mantenere nella quotidianità l'atteggiamento fiero e compassato che si addice alle signorine della loro età. Ma la gabbia dorata intorno a loro è destinata a crollare, quando bussa alla porta un soldato ferito e bisognoso di cure… Gli spettacoli di mercoledì 4 ottobre al Giorgione saranno tutti in versione originale con sottotitoli italiani.
Anche per Noi siamo tutto uno spettacolo serale al Rossini fino a mercoledì 4 e da giovedì 5 uno spettacolo pomeridiano all'Astra: una giovane ragazza di nome Maddy è costretta a vivere tra le mura di casa a causa di una malattia. Ma l'amore per il vicino di casa stravolgerà la sua vita.
Per i più piccoli rimane al Rossini fino a giovedì 4, e nel weekend all'Astra, il film d'animazione Emoji – Accendi le emozioni: un emoji è sconsolato perché, al contrario degli altri, è il solo a non avere un'unica espressione. Partirà per un viaggio alla ricerca di se stesso attraverso le app.
Ultimi spettacoli per Kingsman – Il cerchio d'oro, Mother!, L'intrusa, Una famiglia e Human Flow.

Eventi

Mercoledì 4 ottobre, al Rossini, ci sarà Blow-Up, il capolavoro di Michelangelo Antonioni nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna. Tutti gli spettacoli saranno in versione originale con sottotitoli italiani.

Casa del Cinema e Centro Culturale Candiani

Oggi, lunedì 2 ottobre, alla Casa del Cinema continua la rassegna Qui e altrove. Il viaggio come metafora: alle ore 17.30 e 20.30 verrà proiettato Peggy Sue si è sposata (1986) di Francis Ford Coppola. Da martedì 3 a giovedì 5 ottobre, sempre alle ore 17.30 e 20, ci sarà In Your Dream I Am a Landscape, una panoramica di cinema sperimentale e d'artista incentrato sulla rappresentazione dell'esperienza umana del paesaggio naturale, ingresso libero. Venerdì 6 continua la rassegna dedicata a Humprey Bogart, Bogie il divo. Volto duro e cuore tenero: in programma Casablanca (1942) di Michael Curtiz, in versione originale con sottotitoli italiani e spettacoli alle ore 17.30 e 20.30. Per gli eventi della Casa del Cinema prenotazione consigliata allo 041.2747140 a partire dalle 9 del giorno di proiezione.

Al Centro Culturale Candiani la rassegna Second Life – Qui e altrove propone martedì 2 ottobre, alle ore 17 e 21, Viaggio in Italia (1954) di Roberto Rossellini e giovedì 5 ottobre, sempre alle ore 17 e 21, Easy Rider (1969) di Dennis Hopper.

Grazie per l’attenzione.

Vi aspettiamo nelle sale del Circuito Cinema

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top