Contributo 2017 per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà

Mamma e bambino
 

Contributo 2017 per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà

02/10/2017

Con la DGR n. 1317 del 16/082017 la Regione Veneto ha emanato le disposizioni attuative e i relativi criteri per l'accesso al finanziamento regionale ai sensi dell'art. 5 della Legge Regionale del 10/08/2012, n. 29 “Norme per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà” per l'anno 2017.

Il contributo, di natura forfettaria, per un importo massimo di 1.000,00 euro erogabile a ciascun  nucleo monoparentale, viene concesso in un'unica soluzione per il pagamento di canoni di locazione sostenuti e/o da sostenere nell'arco temporale 1 gennaio - 31 dicembre 2017 in merito ad abitazioni non di lusso (categorie catastali A2, A3, A4 e A5 con esclusione dei fabbricati rurali). Il contributo può essere richiesto al Comune di residenza, dalle famiglie monoparentali, ossia dai nuclei composti da un solo genitore e uno o più figli minori (0-17 anni) risultanti dallo stato di famiglia e dal certificato di residenza.

Al momento della presentazione della domanda, deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  •  il nucleo monoparentale deve avere un ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità, non superiore a 20mila euro;
  •  nel caso in cui un componente nel nucleo monoparentale abbia una cittadinanza non  comunitaria deve possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.

Sono considerate priorità:

  • la presenza nel nucleo famigliare di un figlio non autosufficiente ai sensi della L. 5/02/1992 n.104 e ss.mm.
  • la presenza di un riconosciuto disagio psicofisico dei componenti del nucleo famigliare certificato dal SSR.

Le domande devono essere presentate, pena l'esclusione, entro le ore 12 del 31 ottobre 2017 e indirizzate al Comune di Venezia, Direzione Coesione Sociale, Servizi alla Persona e Benessere di Comunità, Settore Servizi per la Residenza, Servizio Front Office – Palazzo Zanchi Santa Croce n. 353 – 30135 Venezia.

Il cittadino interessato può presentare domanda con le seguenti modalità:

  • consegnare il modulo della domanda stampato e firmato insieme alla documentazione richiesta presso le sedi centrali del Protocollo generale o presso gli Uffici protocollo decentrati del Comune di Venezia;
  • effettuare la spedizione con ogni mezzo consentito dalla normativa vigente che attesti la data di spedizione. In caso di invio a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, al fine del rispetto del termine, fa fede la data del timbro dell'ufficio postale accettante.

Documenti obbligatori da allegare alla domanda:

  • copia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente;
  • attestazione ISEE in corso di validità;
  • copia del titolo di soggiorno valido ed efficace in caso di richiedenti avente cittadinanza non comunitaria;
  • autocertificazione dello stato di residenza e dello stato di famiglia;
  • contratto di locazione;
  • copia dei provvedimenti emessi nel corso dei procedimenti di separazione, annullamento, scioglimento, cessazione degli effetti civili del matrimonio o unione civile, relativi a statuizioni di ordine personale/o patrimoniale tra i coniugi e nei confronti della prole e loro eventuali modificazioni;
  • copia della certificazione di non autosufficienza del/dei figlio/i minore ai sensi della L.104/92;
  • copia del certificato attestante la presenza di un riconosciuto disagio psicofisico, rilasciato dal SSR, di un componente il nucleo familiare;
  • documentazione comprovante la tipologia del contratto di lavoro del soggetto richiedente il beneficio;
  • documentazione comprovante la situazione di disoccupazione o sospensione dell’occupazione;
  • documentazione attestante la situazione di grave difficoltà economica del lavoratore autonomo;
  • autocertificazione specifica al trattamento dei dati sensibili relativi allo stato di salute.

Per informazioni: Ufficio Contributi Servizio Front Office – Servizi per la Residenza, tel. 0412201317, tutti i giorni dalle ore 9 alle 13.

Per scaricare il modello di domanda, le disposizioni attuative e criteri visita la pagina http://www.comune.venezia.it/node/8803

Venezia, 2 ottobre 2017

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top