Il sindaco Brugnaro e l'assessore Venturini alla presentazione della nuova stagione sportiva dell'A.C. Juventina Marghera

sindaco e staff Squadra
 

Il sindaco Brugnaro e l'assessore Venturini alla presentazione della nuova stagione sportiva dell'A.C. Juventina Marghera

21/09/2017

 

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, l'assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini, hanno preso parte questa sera,  all'esterno del Municio di Marghera, alla presentazione della stagione sportiva 2017/18 della società A.C. Juventina Marghera. All'appuntamento hanno partecipato anche i presidenti della Commissione consiliare Sport e Politiche sociali, Matteo Senno e Politiche sociali, Chiara Visentin e i consiglieri di Municipalità Adriano Gobbin, Mario Silotto, Nelvio Benin, Roberto Naccari.

Presenti, tra gli altri, col presidente Riccardo Rienzi e lo staff dirigenziale, i giocatori della prima squadra, gli atleti del settore giovanile e i loro rispettivi allenatori.

“Rinata nel 2016 dopo un'interruzione di circa trent'anni, la prima squadra, iscritta al campionato di terza categoria – ha spiegato il presidente Rienzi - è una compagine giovane, quasi interamente composta da ragazzi di Marghera, che hanno condiviso il progetto della Società di riportare il calcio giocato in città, al Campo comunale di Ca' Emiliani, all'insegna dello sport nel senso più nobile del termine e con lo slogan 'divertimento e passione'.”

Particolare attenzione è risposta al settore giovanile, che ha l'obiettivo di far divertire i ragazzi e formarli al gioco del calcio senza necessariamente vederli diventare campioni. Quest'anno la Juventiva Marghera schiererà quattro compagini nei vari campionati giovanili, accompagnate in questo percorso sportivo da istruttori-educatori che puntano sull'amicizia ed il rispetto per compagni ed avversari prima che sui risultati sportivi.

“Volevo testimoniare l’importanza di Marghera nel panorama sportivo della città – ha dichiarato il primo cittadino - ed è bello che proprio qui prenda vita una nuova iniziativa, promossa dalle risorse del luogo che si sono unite creando un’occasione d’incontro e di sport”. Il sindaco si è anche rivolto ai giovani sportivi dicendo loro di ascoltare gli allenatori e le loro decisioni e ricordando i valori dello sport: il sacrificio, il lavoro di squadra, la determinazione, l’amicizia, il rispetto. “Lo sport viene insieme alla scuola – ha ricordato il sindaco- non vogliamo giocatori ignoranti, perché solo pochi diventeranno giocatori professionisti, tutti invece saranno giganti di cittadini. Si vince o si perde insieme”. 

Ringraziando lo staff atletico, i dirigenti e gli sponsor l’assessore Venturini ha aggiunto: “l’impegno che chiediamo a questi ragazzi è di essere campioni nella vita prima che nello sport. Continuate a vivere questo territorio con entusiasmo”. Grandi risultati sportivi e di vita quotidiana sono infine stati augurati dai consiglieri Senno e Visentin.

 

Venezia, 21 settembre 2017

Argomenti: 

Unisciti al canale Telegram del Comune di Venezia

Top